sara,-infermiera:-“affetta-da-celiachia-e-costretta-a-non-mangiare-in-mensa-perche-proposti-pasti-con-solo-glutine”.

Sara, Infermiera: “affetta da celiachia e costretta a non mangiare in mensa perché proposti pasti con solo glutine”.

Spread the love

Sarà è un Infermiera affetta da Celiachia e non può mangiare cibi contenenti glutine o a rischio contaminazione. Pertanto è costretta a portare cibi da casa e ad evitare la mensa aziendale.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

mi chiamo Sara, ho 32 anni e sono una Infermiera affetta da Celiachia conclamata. Lavoro in Veneto e sono costretta a portarmi ogni volta i cibi da casa e ad evitare la mensa perché nell’azienda dove preso la mia opera non ha previsto un servizio per chi è intollerante al glutine.

Vi scrivo dopo aver segnalato la questione a diversi sindacati, che dapprima mi hanno incoraggiata nella battaglia, poi mi hanno abbandonata alla mia rabbia e alla mia solitudine da celiachia.

Si parlo di solitudine perché spesso noi celiaci veniamo messi ai margini, soprattutto quando si parla di alimentazione o semplicemente di cene o apertitivi tra colleghi (per fortuna con il Coronavirus il fenomeno è scemato).

Le aziende sanitarie, e io lavoro in una ULSS pubblica, cercano di venire incontro alle esigenze dei lavoratori, ma non sono in grado di garantire l’incolumità degli stessi, soprattutto in presenza di patologie croniche ed irreversibili come la mia.

Come mi devo comportare? Volevo addirittura rivolgermi ad uno studio legale per chiedere che l’azienda non continui a creare discriminazioni tra i dipendenti. Ma sono molto indecisa, non so se sia utile.

Non esigo risposte, ma solo che solleviate il problema, che riguarda migliaia di colleghi con intolleranze/allergie alimentari e sistemiche.

Eppure esiste una norma che tutela chi ha la celiachia, ovvero la Legge 123/2005, che prevede che “Nelle mense delle strutture scolastiche e ospedaliere e nelle mense delle strutture pubbliche devono essere somministrati, previa richiesta degli interessati, anche pasti senza glutine”.

Buon lavoro.

Sara, Infermiera celiaca

Leggi anche:

Celiachia: un po’ più della semplice intolleranza al glutine.

 

L’articolo Sara, Infermiera: “affetta da celiachia e costretta a non mangiare in mensa perché proposti pasti con solo glutine”. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts