Spread the love

Massa Carrara – Una sorta di ‘museo di residuati bellici’ della Seconda Guerra mondiale è stato scoperto dai carabinieri a casa di un 57enne di Avenza a Carrara (Massa Carrara). L’uomo – come riporta Ansa – è stato arrestato e si trova al momento ai domiciliari con l’obbligo del braccialetto elettronico. Il carrarese conservava il materiale in bella mostra nella camera da letto. Nella stessa è stata trovata anche una scorta di marijuana e un’ingente quantità di materiale pornografico scaricato dalla rete.

Bombe a mano e carezze sul cannon…

Durante la perquisizione nell’appartamento, i militari sono entrati nella camera da letto dell’uomo dove hanno trovato una vera e propria ‘Santabarbara’; composta da residuati bellici di ogni tipo, esposti come soprammobili anche in teche di vetro. Fra questi decine e decine di bossoli di vario calibro; gusci di bombe a mano e involucri di ordigni a lunga gittata inerti; oltre ad un campionario di cartucce e munizioni da guerra inesplose oppure parti di esse, anche in buono stato di conservazione.

Rinvenuta anche una pistola lanciarazzi non denunciata e circa 120 grammi di marijuana. Nell’armadio, infine, sono stati trovati dispositivi informatici contenenti più di 120mila foto e video a luci rosse scaricati dalla rete.  Tantissime le immagini che dovranno essere analizzate con molta attenzione, per stabilire la presenza di materiale pedopornografico.

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/vax-no-vax-questo-e-il-dilemma/

Il libro: “Hitler e Mussolini. Lettere, documenti, intercettazioni telefoniche”

www.facebook.com/adhocnewsitalia

Seguici su Google News: NEWS.GOOGLE.IT

Santabàrbara

dal nome di s. Barbara, patrona degli artiglieri, degli artificieri e dei marinai della marina militare.                           Nella marina militare, denominazione corrente del deposito delle munizioni (forse perché l’immagine della santa patrona ornava l’entrata dei depositi stessi); nel passato, il termine indicava anche i depositi di munizioni delle fortezze. L’espressione è usata anche con gli stessi usi fig. di polveriera.