Spread the love

Il Pisa Scotto Festival ha ospitato il 24 giugno Marcello Veneziani, che ha presentato il suo ultimo libro La Leggenda di Fiore. A fine serata ho intervistato Marcello per la nostra rubrica Mezza Settimana e debbo dire che si è trattato di una bella esperienza.

Marcello è una persona dai vastissimi orizzonti culturali, uno studioso da sempre fuori dal sistema e dai suoi schemi, e ciò che ci racconta nell’intervista non fa che confermarlo ulteriormente, ammesso che ce ne fosse bisogno.

Purtroppo, per ragioni di tempo, si è trattato di un’intervista piuttosto breve. Sentire parlare Marcello è un piacere. Sinceramente, avrei voluto domandargli molte altre cose. Comunque, nonostante la brevità, si tratta di un messaggio che vale sicuramente la pena ascoltare: Veneziani non si smentisce mai, lascia sicuramente il segno in ogni circostanza.

Mi è piaciuto notare la maniera in cui interpreta il politically correct come uno strumento utilizzato dalle elite al potere per imporre il pensiero unico alle masse, un’analisi simile a quella da me effettuata in un articolo pubblicato su questa testata.

No starò a tediarvi ulteriormente, vi lascio alla visione dell’intervista: spero vi piaccia ascoltarla quanto a me è piaciuto farla.

Mi scuso in anticipo per l’audio non pulitssimo, ma eravamo seduti, come si vede nel video, ad un tavolino all’aperto e non è stato possibile far di meglio.

Leggi anche: Complottismo. Che cos’è davvero? Teorie e pratiche del complotto

www.facebook.com/adhocnewsitalia

www.youtube.com/adhoc

Tweet di ‎@adhoc_news

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT