fonendoscopio:-che-cos’e-e-a-cosa-serve-lo-strumento-sanitario-maggiormente-usato-in-ospedale.

Fonendoscopio: che cos’è e a cosa serve lo strumento sanitario maggiormente usato in ospedale.

Spread the love

Fonendoscopio: che cos’è e a cosa serve lo strumento sanitario maggiormente usato in ospedale.

Il fonendoscopio è un strumento medico inventato negli anni del 1800. dal francese René-Théophile-Hyacinthe Laennec.

Inizialmente questo strumento era costituito da carta per poi evolversi ed essere costruito in legno, infine ci giunge ai giorni nostri nella sua caratteristica membrana fluttuante grazie al dott. Littmann, che dagli anni ’60 modificò il materiale di questo strumento, rendendone l’uso ancor più agevole.

Il suo uso in campo medico-infermieristico ha trovato ampio spettro di uso. Esso infatti serve al personale medico e infermieristico per poter eseguire l’esame obiettivo, auscultare il torace e i movimenti viscerali, oltre alla misurazione della pressione arteriosa.

L’uso di questo strumento non è pericoloso e tanto meno doloroso.

Per poterlo usare basta appoggiare l’estremità chiamata membrana sulla cute della persona e invece gli auricolari devono essere indossati dalla persona che esamina.

L’articolo Fonendoscopio: che cos’è e a cosa serve lo strumento sanitario maggiormente usato in ospedale. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts