casatiello-ricotta-e-spinaci

CASATIELLO RICOTTA E SPINACI

Spread the love









Casatiello napoletano con ricotta e spinaci. Ricetta facile di Benedetta.

Come sapete, spesso mi piace provare piatti tipici delle varie regioni italiane semplificandoli, rivisitandoli e aggiungendo un mio tocco personale. In questa ricetta vedremo insieme una mia versione vegetariana del famoso casatiello napoletano: il Casatiello Ricotta e Spinaci.

Il casatiello è un delizioso rustico lievitato della cucina tradizionale partenopea, preparato in occasione delle festività pasquali. È una torta salata a forma di ciambella con un impasto simile a quello del pane, a base di acqua, farina e olio d’oliva, molto soffice e fragrante. Nella ricetta tradizionale, il casatiello contiene un ricco ripieno di ciccioli, salumi e formaggi. Io ho deciso invece di utilizzare degli spinaci lessati e della ricotta vaccina (ma se vogliamo un gusto più deciso possiamo scegliere quella di pecora), a cui ho aggiunto un uovo, del formaggio grattugiato e Pepe Nero macinato CANNAMELA e Noce Moscata CANNAMELA grattugiata sul momento, della linea di spezie ed erbe aromatiche in busta Cannamela, molto comode e pratiche. Per la decorazione sono rimasta fedele a quella classica: quattro uova intere (con guscio!) posizionate sulla superficie e legate “a croce” con delle striscioline di impasto.

Preparare il Casatiello Ricotta e Spinaci è molto semplice ma richiede un pochino di tempo, considerati anche i tempi di lievitazione dell’impasto. Se abbiamo modo, possiamo prepararlo la mattina di Pasqua per servirlo a pranzo come gustoso secondo piatto, ma può benissimo essere preparato la sera per il giorno dopo. Essendo perfetto da mangiare sia caldo che freddo, questo casatiello vegetariano è anche ottimo come sfizioso spuntino durante i picnic di Pasquetta!

Che ne dite di provare a farlo anche voi? Forza, provate e poi inviatemi le foto dei vostri bellissimi casatielli!


Potrebbe interessarti anche: MIGLIACCIO NAPOLETANO, PASTIERA NAPOLETANA DI BENEDETTA


Per la preparazione di questo piatto ho utilizzato: Pepe Nero macinato e Noce Moscata CANNAMELA

CASATIELLO RICOTTA E SPINACI Tempo Preparazione

CASATIELLO RICOTTA E SPINACI

INGREDIENTI

per l’impasto



  • 550

    gr






    di farina 0


  • 7

    gr






    di lievito di birra disidratato


  • 2

    cucchiaini






    di zucchero


  • 300

    ml






    di acqua tiepida


  • 60

    gr






    di olio extravergine d’oliva


  • 1/2

    cucchiaio






    di sale

per il ripieno



  • 300

    gr






    di spinaci lessati


  • 250

    gr






    di ricotta


  • 1








    uovo


  • 1

    cucchiaio






    di formaggio grattugiato











  • sale q.b.











  • Pepe nero macinato CANNAMELA q.b.











  • Noce moscata CANNAMELA grattugiata q.b.
  1. In una ciotola capiente mettiamo la farina, aggiungiamo il lievito e i 2 cucchiaini di zucchero per attivarlo, e mescoliamo con le mani.
  2. In un’altra ciotola versiamo l’acqua tiepida, aggiungiamo l’olio d’oliva, il sale e iniziamo a impastare versando la farina nella ciotola dei liquidi, un po’ alla volta.
  3. Trasferiamo l’impasto su una spianatoia infarinata e lavoriamolo fino a ottenere una consistenza liscia e omogenea.
  4. Sistemiamo l’impasto in una ciotola, incidiamolo a croce, copriamolo con pellicola trasparente e lasciamo lievitare per circa 90 minuti, fino al raddoppio del volume.
  5. Nel frattempo prepariamo il ripieno: in una ciotola mettiamo gli spinaci già lessati e li sminuzziamo bene con delle forbici.
  6. Aggiungiamo la ricotta, l’uovo, il formaggio grattugiato, un po’ di sale e le spezie: Pepe Nero macinato CANNAMELA e Noce Moscata CANNAMELA grattugiata, in quantità a piacere. Mescoliamo bene tutto con una forchetta.
  7. Riprendiamo l’impasto lievitato e per stenderlo mettiamolo su un foglio di carta forno infarinato (sarà più semplice poi arrotolarlo).
  8. Dopo averne messo da parte un pezzetto che ci servirà per la decorazione, stendiamo il resto dell’impasto con un mattarello per formare una sfoglia rettangolare.
  9. Versiamo al centro il ripieno e distribuiamolo bene su tutta la superficie. Aiutandoci con la carta forno, arrotoliamo la sfoglia.
  10. Ora sistemiamo il rotolo dentro una teglia a ciambella da 28 cm di diametro, già unta e infarinata.
  11. Mettiamo sopra le 4 uova, premendo leggermente per non farle rotolare, e con l’impasto che avevamo da parte formiamo delle code per “legare” le uova (due per ciascun uovo), facendole aderire con un pochino d’acqua.
  12. Copriamo il casatiello con pellicola trasparente e lasciamo lievitare ancora per circa 20 minuti.
  13. Trascorso il tempo, inforniamo e cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 170° C per 40-45 minuti, o in forno statico a 180° C per lo stesso tempo.Trascorso il tempo, inforniamo e cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 170° C per 40-45 minuti, o in forno statico a 180° C per lo stesso tempo.

Articolo scritto da Benedetta

Recommended Articles

ricette-benedetta-rossi:-tagliatelle-fatte-a-mano-con-ragu-veloce

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *