Spread the love

Il “filantropo” Bill Gates si compra un pezzo di storia italiana. Si è infatti aggiudicato in un solo colpo due storici hotel: il Danieli di Venezia e il San Domenico di Taormina, che diventano così di proprietà della società “Four Seasons”, che fa capo al fondatore di Microfoft. Come riporta infatti il Corriere della Sera, è in generale sull’Italia che punta Bill Gates con la sua Four Season che ha messo l’insegna sul San Domenico di Taormina (comprato nel 2016 per 52,2 milioni, superando di 200 mila euro l’offerta dell’emiro del Qatar Al-Thani) e riaperto dopo il completo rinnovamento il Four Seasons di Milano, entrambi di proprietà del gruppo Statuto.

Il Danieli di Venezia

l marchio indipendente di hôtellerie – prosegue il Corriere – ha già preparato il masterplan del nuovo Danieli affidando al designer Pierre Yves Rochon la ristrutturazione dell’immobile che arriverà ad avere 200 camere e sarà pronto nel 2024. Il fondo americano King Street ha messo in piedi il finanziamento e fornito i capitali per i lavori di ristrutturazione, stimati in circa 30 milioni di euro. Il Danieli è il più antico hotel di Venezia, in attività ininterrotta da 200 anni.

La società di consulenza Jll che ha svolto le attività di valutazione, prevede che a regime la struttura avrà un valore di oltre 500 milioni di euro. Il Danieli acquistato da Bill Gates è ubicato a due passi da piazza San Marco, da Palazzo Ducale e dal Ponte dei Sospiri, è composto da tre palazzi: Palazzo Danieli Excelsior, del XX secolo, Palazzo Casa Nuova del XIX ed ex sede della tesoreria ed infine Palazzo Dandolo, in stile gotico veneziano. Tra i suoi ospiti illustri si ricordano Goethe, Walt Disney, Charles Dickens e Steven Spielberg.

bill gates

da https://www.ilparagone.it

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/lallarme-dei-medici-israeliani-non-fate-la-quarta-dose-ecco-perche/

www.facebook.com/adhocnewsitalia

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT