vite-al-limite,-kenae-dolphus-com’e-diventata-dopo-il-programma:-vita-stravolta
Spread the love

La vita di Kenae Dolphus, protagonista di una puntata di Vite al Limite, è cambiata radicalmente dopo la partecipazione alla trasmissione.

Il programma di Real Time Vite al limite è visto da milioni di persone in Italia. Il motivo del successo del programma è legato sia alla conoscenza di stili di vita potenzialmente letali e di condizioni di salute difficili, sia alla possibilità che le persone che si rivolgono al Dottor Younan Nowzaradan possano cambiare drasticamente. Il medico, star del programma, è spesso brutalmente diretto con i suoi pazienti, un approccio che può sembrare crudele ma che è finalizzato a far comprendere loro il rischio che stanno correndo con un alimentazione errata e uno stile di vita sedentario.

In una delle puntate trasmesse recentemente in Italia (lo scorso 12 aprile) abbiamo osservato la storia di Kenae Dolphus, donna di 41 anni arrivata a pesare 300 chili. Quando ha scoperto che il suo peso le aveva causato problemi di infertilità, la donna ha deciso di rivolgersi a Nowzaradan per perdere il peso in eccesso. Il medico è stato anche con lei decisamente diretto e questo l’ha infastidita molto. In un primo momento, infatti, aveva anche deciso di abbandonare il programma, anche perché inizialmente la dieta non aveva portato ad alcun risultato.

Il percorso all’interno del programma e l’impossibilità di operarsi 

Dopo aver parlato con lo psicologo, però, Kenae ha cambiato idea ed ha compreso che se voleva ottenere davvero qualche risultato doveva cambiare approccio alla vita e non mollare alla prima difficoltà: “Non si può essere sovrappeso e felice, a causa di ciò che il peso comporta alla tua vita e alle persone che ti stanno accanto. Per vivere devo perdere peso”.

Leggi anche ->Francesca Pascale scontro social accesso e polemico: cosa è successo, volano parole forti

L’idea di fare soffrire il marito ed i suoi familiari per i problemi fisici che la sua condizione comporta è stata la molla che ha spinto la donna a sottoporsi a dieta ed esercizi fisici costanti che le hanno permesso, durante il periodo delle riprese, di perdere 61 chili. Raggiunti i 219 chili, sperava di potersi sottoporre all’operazione che le avrebbe permesso di perdere ulteriore peso. Purtroppo, però, le analisi hanno evidenziato dei rischi cardiaci che hanno resto l’intervento troppo rischioso.

Kenae Dolphus non si arrende e diventa una star sui social

Sebbene non si sia potuta operare, la 41enne non ha perso fiducia ed ha deciso di continuare ad allenarsi e fare la dieta allo scopo di perdere ulteriore peso e potersi operare. La sua storia e la sua determinazione hanno appassionato milioni di persone che adesso la seguono quotidianamente su Instagram per seguire i suoi progressi e incoraggiarla in questo lungo e difficile percorso che le permetterà di avere una vita più lunga e sana.

Leggi anche ->Fabrizio Corona fuori dal carcere | L’ex re dei paparazzi torna a casa

In uno degli ultimi post, nei quali mostra la sessione di allenamento in piscina, c’è chi le scrive: “Devi continuare. Stai affrontando un viaggio che ti salverà la vita e ti renderà più forte. Non è semplice ma tu ce la stai facendo. Si orgogliosa di te stessa e continua a lavorare duramente sorella”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kenae Dolphus (@kenaedolphus)

The post Vite al Limite, Kenae Dolphus com’è diventata dopo il programma: vita stravolta appeared first on Solonotizie24.