vita-in-diretta,-alberto-matano-si-igienizza-le-mani-in-tv-ma-non-e-chiaro-se-…
Spread the love

Alberto Matano, anche ieri, come ogni giorno dal lunedì al venerdì, è andato in onda nel pomeriggio, verso le 16.30 con la sua Vita in diretta.

Numerosi gli ospiti in studio e alcuni collegati e la puntata è scivolata via tra discussioni sulla pandemia e stretta attualità.

Poi, ad un certo punto, il pubblico da casa ha assistito ad una scena che non si è capito se è stata fatta apposta o ripresa casualmente dalle telecamere. Vediamo cosa è accaduto.

Alberto Matano ospita a Vita in diretta Alessandra Mussolini e i due si igienizzano le mani

Ieri, durante la puntata di Vita in diretta le telecamere hanno ripreso una scena: Alberto Matano e Alessandra Mussolini si scambiavano il gel per igienizzarsi le mani.

Poiché questa scena è avvenuta al termine di un servizio che Matano aveva mandato in onda, il pubblico da casa non ha capito se lo hanno fatto apposta a farsi riprendere mentre si igienizzavano le mani per sensibilizzare il pubblico e far seguire il loro esempio o, piuttosto, sono stati ripresi inconsapevolmente nel rispetto della normativa e delle imposizioni che ci sono anche negli studi televisivi.

Poi Alberto Matano e Alessandra Mussolini hanno parlato del cantante mascherato e la Mussolini ha detto: “Il Lupo secondo me può essere Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo può essere la farfalla”.

Matano e il rapporto bellissimo che ha con la mamma

Alberto Matano è molto attivo sui social anche se è molto restio a pubblicare qualcosa di davvero privato.

Qualche giorno fa ha postato una foto della mamma e ha scritto:“ In ogni mio gesto ti riconosco e sono felice. Grazie mamma”.

Quando all’inizio di questa avvenuta, alla conduzione di Vita in diretta dovette abbandonare il Tg1, raccontò che la mamma non la prese bene e lui spiegò: “Si è preoccupata molto perché ha temuto che avessi rinunciato per sempre al TG1 per La vita in diretta . Dunque le ho spiegato che quando il mio impegno con Lorella Cuccarini finirà, tornerò a condurre il telegiornale.“

E poi, a proposito del suo lavoro di giornalista, ha detto: “Quando, dopo la laurea in Giurisprudenza, ho detto i miei che avrei voluto frequentare una scuola di giornalismo, ho letto la delusione nei loro occhi … però non mi hanno ostacolato! … Mi piaceva raccontare storie, perciò mi sono iscritto alla scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia, una delle più importanti in Italia”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *