viaggi:-per-la-stagione-estiva-2021-ryanair-lancia-nuove-rotte-in-italia

Viaggi: per la stagione estiva 2021 Ryanair lancia nuove rotte in Italia

Spread the love

Ryanair ha annunciato un piano di investimenti in Italia, comprendente nuovi collegamenti tra gli aeroporti della penisola e verso destinazioni all’estero.

In previsione della prossima stagione estiva, la compagnia low cost irlandese ha deciso di effettuare investimenti in Italia con l’apertura di rotte negli aeroporti di Bari, Bergamo e Bologna.

Tra le regioni su cui Ryanair ha deciso di investire c’è la Puglia, dove la compagnia collocherà un nuovo aeromobile all’aeroporto di Bari, portando a quattro il numero complessivo di aerei della linea aerea in regione. Per la prossima stagione estiva saranno inoltre aperte 10 nuove rotte.

L’offerta di Ryanair in Puglia raggiungerà oltre 290 voli a settimana, e le nuove rotte includono 

  • voli in partenza da Bari e diretti a Alghero, Alicante, Ibiza, Leopoli, Marsiglia, Münster, Paphos e Zante, con due frequenze settimanali
  • voli in partenza da Brindisi per Madrid e Malta, due volte alla settimana

Ryanair ha annunciato investimenti anche sull’aeroporto di Bergamo Orio al Serio. Anche in questo caso verrà aggiunto un nuovo aeromobile ed i voli settimanali saliranno a 600 per 100 rotte complessive.

  • Tra le nuove destinazioni Banja Luka, in Bosnia, e Belfast City, in Irlanda del Nord, entrambe con due voli a settimana.

Infine l’aeroporto Marconi di Bologna è interessato dai nuovi investimenti. Nell’aeroporto arriverà un nuovo aeromobile che farà salire a 10 i velivoli Ryanair, e diventerà la seconda base più grande d’Italia. Le rotte in partenza da Bologna arriveranno a 64, con 8 nuovi collegamenti diretti a Billund, Budapest, Chania, Minorca, Oradea, Santorini, Sibiu e Paphos.

Nei giorni scorsi la compagnia low cost irlandese si è trovata a dover risarcire un padre di Bari che, per il ritardo del volo aereo, non riuscì nel 2019 a partecipare alla laurea del figlio che si teneva a Milano.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *