vaccino-anti-covid:-opi-napoli-chiede-estensione-immunizzazione-a-liberi-professionisti,-dipendenti-di-cooperative,-neolaureati-e-studenti.
Spread the love

Il Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Napoli, Ciro Carbone, chiede al governatore della Campania Vincenzo De Luca di estendere l’obbligo vaccinale contro il Covid a tutti i professionisti infermieri.

Per cui Carbone chiede di vaccinare anche i liberi professionisti, i dipendenti delle cooperative, k neolaureati e gli studenti infermieri.

Il Presidente OPI si dice convinto in una risposta positiva da parte di De Luca.

Ecco la lettera di Carbone al Governatore della Campania.

Egr. Governatore Vincenzo De Luca.

In riferimento al Piano Strategico Vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 16 dicembre 2020 che riconosce la priorità di vaccinazione agli operatori sanitari e sociosanitari “in prima linea”, sia pubblici che privati accreditati con la motivazione che questi hanno un rischio più elevato di essere esposti all’infezione da COVID-19 e di trasmetterla a pazienti
suscettibili e vulnerabili in contesti sanitari e sociali, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche che
mi pregio di rappresentare richiede, con la presente, un Suo autorevole intervento teso ad estendere
la priorità nella campagna vaccinale contro il Covid a tutta la Professione Infermieristica, non solo quindi infermieri ed infermieri pediatrici dipendenti pubblici e privati, ma anche infermieri libero-professionisti a qualsiasi titolo, dipendenti di cooperative, studi associati, neolaureati e studenti anch’essi fortemente esposti all’infezione.

Certo di un suo interessamento, l’occasione mi è gradita per porgerLe cordiali saluti.

Ciro Carbone, Presidente Ordine Professioni Infermieristiche

L’articolo Vaccino anti-Covid: OPI Napoli chiede estensione immunizzazione a liberi professionisti, dipendenti di cooperative, neolaureati e studenti. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.