usare-due-vaccini-diversi?-al-via-lo-studio
Spread the love

REGNO UNITO

04.02.2021 – 10:34

La sperimentazione nel Regno Unito coinvolge oltre 800 volontari di età superiore ai 50 anni

Lo studio durerà 13 mesi, ma i primi risultati potrebbero essere resi noti entro il prossimo giugno.

LONDRA – È iniziato nel Regno Unito uno studio per verificare l’efficacia dell’immunizzazione anti-Covid con due vaccini differenti anziché uno solo come avviane attualmente per la prima dose e il richiamo.

Secondo quanto riporta la Bbc, lo studio – denominato “Com-Cov” – è gestito dal National Immunisation Schedule Evaluation Consortium e coinvolge oltre 800 volontari in Inghilterra di età superiore ai 50 anni. L’idea è quella di avere una maggiore flessibilità nella campagna di immunizzazione e di affrontare potenziali interruzioni delle forniture con maggiore tranquillità.

Una protezione maggiore?

È anche possibile, secondo alcuni scienziati, che questo approccio fornisca una protezione maggiore contro il Covid-19 rispetto all’uso di un singolo vaccino.

Alcuni dei volontari riceveranno quindi una prima dose del vaccino Oxford-AstraZeneca seguita – dopo 4 o 12 settimane – da una dose del vaccino Pfizer-BioNTech o viceversa.

Lo studio durerà 13 mesi, ma i primi risultati potrebbero essere resi noti già entro il prossimo giugno. Nel frattempo la campagna di vaccinazioni nel Regno proseguirà normalmente con un singolo vaccino per persona.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *