usa,-spari-in-un-supermercato-in-colorado:-almeno-6-morti

Usa, spari in un supermercato in Colorado: almeno 6 morti

Spread the love
default_image


(Adnkronos) – Sparatoria in un supermercato ‘King Soopers’ su Table Mesa Drive a Boulder, in Colorado. Diversi funzionari delle forze dell’ordine hanno confermato che almeno sei persone sono morte. Sui social alcuni video mostrano le immagini di diverse persone a terra all’interno e all’esterno del supermercato.

Un uomo, apparentemente in manette, sarebbe stato portato via in ambulanza. L’elicottero KMGH, affiliato della Cnn, ha ripreso un uomo bianco a torso nudo che veniva portato via: sembrava avere sangue sul braccio e sulla gamba destra e le sue mani sembravano essere ammanettate dietro di lui mentre due ufficiali lo scortavano.

“Abbiamo più vittime che hanno perso la vita” nella sparatoria al supermercato ‘King Soopers’, ha riferito la polizia in conferenza stampa, spiegando che una delle vittime è un poliziotto di Boulder e chiedendo ai media di rispettare la privacy delle famiglie. Non c’è nessuna minaccia pubblica in corso, è stato assicurato, parlando di un sospetto al momento in custodia. L’uomo “è stato ferito ed è sotto cure mediche”.

Le indagini sono in corso, ha spiegato la polizia, sottolineando che nessun numero di vittime verrà rilasciato fino a quando le famiglie non saranno informate e che il procuratore distrettuale si impegna a coordinare gli sforzi per garantire che sia fatta giustizia.

Presso il CU Event Center è stato istituito un centro di ricongiungimento per familiari alla ricerca di parenti dispersi o scomparsi, è stato poi aggiunto in conferenza stampa, invitando i testimoni che non hanno parlato con la polizia a contattarla.

Le forze dell’ordine sono arrivate rapidamente sul posto, così come la squadra Swat, insieme a diverse ambulanze (almeno 6). Testimoni oculari hanno condiviso video che mostrano gli agenti che ordinano al sospetto di uscire dal negozio con le mani alzate e arrendersi. Hanno inoltre riferito a diversi media Usa di spari mentre la gente si trovava all’interno del negozio e di essere scappati via. Una fonte della polizia ha dichiarato all’Abc che le forze dell’ordine sono intervenute sul posto a seguito della segnalazione di una persona ferita a colpi d’arma da fuoco nel parcheggio del supermercato, spiegando anche che il sospetto – che sarebbe stato armato di una pistola a canna lunga – avrebbe poi aperto il fuoco sugli agenti.

Un testimone presente sulla scena della sparatoria ha detto a Fox 31 Denver di aver sentito un suono simile ai fuochi d’artificio dopo aver lasciato il negozio e di aver visto nel parcheggio un uomo con in mano un fucile semiautomatico, “un’arma in stile AR-15”, che indossava quello che sembrava un equipaggiamento tattico. Il testimone ha anche spiegato di essere tornato nel negozio per riferirlo alle persone all’interno.

“Non ha detto niente. È entrato e ha iniziato a sparare”. Così un altro testimone al Denver Post. L’uomo ha spiegato che si trovava alla cassa automatica per comprare una pizza per pranzo insieme al suo coinquilino quando un uomo armato è entrato nel negozio. L’altro testimone ha detto che l’uomo armato “ha sparato un paio di colpi ed è rimasto in silenzio, poi ne ha sparati altri due”. I due uomini sono riusciti a scappare dal retro del negozio.

Il supermercato è uno dei numerosi siti in tutto lo stato in cui viene distribuito il vaccino contro il Covid-19. Un altro testimone ha raccontato alla Cbs Denver che suo genero, sua figlia e i suoi nipoti erano andati in farmacia per farsi somministrare il vaccino contro il Covid-19 quando hanno visto il sospetto tiratore “sparare alla donna di fronte a loro” e si sono rifugiati in un guardaroba, dove sono rimasti per un’ora.

La polizia di Boulder ha fatto un appello su Twitter: “Si prega di evitare l’area di Table Mesa e Broadway! Questa è ancora una scena molto attiva. NON trasmettere sui social media alcuna informazione tattica che potresti vedere”, ha scritto la polizia, assicurando: “Continueremo a twittare gli aggiornamenti man mano che li avremo. Se vivi nelle vicinanze, rimani dentro per ora”. Sui social girano video che mostrano persone a terra dentro e fuori dal supermercato.

Sulla sparatoria indaga anche l’Fbi su richiesta del dipartimento di polizia di Boulder.

Il supermercato si trova in un grande centro commerciale nella parte meridionale di Boulder, a pochi isolati dalla Fairview High School. Il distretto scolastico di Boulder Valley è in pausa primaverile questa settimana. Il portavoce del distretto Randy Barber ha detto che due squadre sportive si stavano allenando quando la sparatoria è iniziata, ma che tutti gli studenti sono stati rimandati a casa. Il governatore Jared Polis ha scritto su Twitter di stare “seguendo con attenzione” gli eventi di Boulder, e di pregare per i suoi concittadini.

E’ stata invece revocata dopo qualche ora la seconda allerta. Lo ha scritto la polizia in un nuovo tweet, facendo riferimento alla segnalazione di un individuo armato e pericoloso vicino a 17th e Grove e all’avviso alla popolazione di rimanere al riparo.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *