una-villa-minimale-a-boston-progettata-da-id8-design-studio

Una villa minimale a Boston progettata da ID8 Design Studio

Spread the love

Situata nello storico e vivace quartiere North End di Boston, che gode di un bellissimo lungomare, la villa di 2.500 metri quadrati era in condizioni piuttosto antiquate e non godeva di un buono stato di conservazione. È stata acquistata da una coppia con due bambini (un maschio di 8 anni e una bambina di 12) con l’intenzione di ristrutturarla completamente. I committenti si sono affidati all’interior designer Sashya Thind a cui hanno chiesto di ristrutturare lo spazio in modo tale da avere una grande quantità di luce naturale nella casa e una vista mozzafiato sul lungomare.

Una villa minimale a Boston progettata da ID8 Design Studio.

Come dichiara la proteggista stessa, «sedersi nel soggiorno di questa casa a schiera è un’esperienza meravigliosa soprattutto perché si sente l’acqua che lambisce il molo sottostante. Grazie alle grandi porte scorrevoli in vetro la luce entra calda e avvolgente nello spazio domestico, da ogni lato della casa è possibile godere del lungomare nella sua interezza».

Una villa minimale a Boston progettata da ID8 Design Studio.

La giovane famiglia voleva una casa che fosse un luogo quieto senza però spostarsi lontano dalla città. La posizione è strategica, permette ai bambini di andare a scuola a piedi e al padre – che è un developer e ha supervisionato l’appalto di questa casa – ha una barca ormeggiata di fronte con cui va a pescare.

Per ogni stanza la designer ha progettato degli elementi d’arredo per massimizzare la funzionalità versatile della casa: il componibile Michel di B&B Italia e la sedia Cordia Swivel di COR nel soggiorno; il tavolo allungabile Athos e le sedie Charlotte di B&B Italia nella zona pranzo coronate da una lampada Ellisse di Nemo lighting; gli sgabelli Mark Albrecht in cucina; e il letto Papilio di B&B Italia, la lampada Heracleum di Moooi nella camera matrimoniale. Il bagno padronale è caratterizzato da piastrelle in pietra travertino e da armadietti in lacca italiana.

Gli interni della villa e gli elementi di arredo

La scelta dei colori nasce dalla necessità dei committenti di avere una casa dal design moderno. La posizione sul lungomare ha fornito un’ampia ispirazione per quanto riguarda la palette. La quarzite bianca super levigata scelta per i pavimenti del primo piano riflette l’acqua e i suoi movimenti. Sashya Thind ha studiato gli interni in modo tale che certi elementi possano essere nascosti ed esposti secondo le necessità del momento, come il bar e la tv che si trovano ai lati del camino nel soggiorno.

Al secondo piano, la palette di colori aumenta la sensazione di luce presente nella casa. I mobili laccati bianca risultano in armonia con la quercia bianca scelta per i pavimento. La Thind ha inserito porte in vetro smerigliato Rimadesio per permettere alla luce di filtrare il più possibile nel corridoio dalle diverse camere da letto. Il terzo piano, che comprende la master suite, è stato progettato per essere lussuoso e rilassante. Le lastre  di travertino con morbidi motivi lineari si combina con i mobili laccati color osso.

Gli interni della villa. Il camino con la tv e l’area bar inseriti nella parete attrezzata.

«Abbiamo inoltre immaginato che la scala potesse avere elemento di muschio verde per rendere unica l’esperienza di vita in questo spazio», dice l’interior designer, «abbiamo realizzato una semplice ringhiera di vetro e legno di quercia che stacca dal pavimento del piano inferiore».

La scala con la parete verticale in muschio verde.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *