un-altro-halloween-di-sangue-negli-stati-uniti
Spread the love

STATI UNITI

01.11.2021 – 19:31

Ben dodici persone sono state uccise durante varie sparatorie. Una cinquantina i feriti.

Nel 2021 il numero degli scontri a fuoco è aumentato significativamente rispetto agli anni precedenti.

NEW YORK – Come ogni anno negli Stati Uniti nella notte di Halloween si sono registrati numerosi scontri e sparatorie. Il bilancio di quest’anno è di dodici persone decedute e una cinquantina di feriti, stando alla Cnn. 

Solo in Illinois nel weekend appena trascorso si sono registrate tre sparatorie, di cui due durante feste private organizzate in casa. Le altre sparatorie sono avvenute in Colorado (due morti e due feriti), Kentucky (due morti e due feriti), Texas (due morti e dodici feriti), California (tre morti e otto feriti), Florida (un morto e quattro feriti) e Oklahoma (4 feriti). 

La maggior parte delle sparatorie è avvenuta in occasione delle feste private organizzate per la notte di Halloween. Ma non sono mancati gli scontri tra gang non legati alla festività, e un evento di boxe all’aperto, dove a St. Petersburg si erano radunate circa 200 persone. 

I dati relativi alle sparatorie di massa mostrano un aumento significativo per il 2021: finora sono stati registrati ben 599 scontri con quattro o più persone decedute a causa di un’arma da fuoco; nel 2020 erano 611 e 417 nel 2019. 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *