treia,-il-borgo-italiano-amico-degli-animali
Spread the love

Treia, in provincia di Macerata, è uno dei “Borghi più belli d’Italia”- se volete conoscere i nuovi borghi che hanno ottenuto questo riconoscimento cliccate qui -. Un luogo splendido e che vanta storia, arte, cultura e un paesaggio mozzafiato. Ma non solo, questo borgo sfoggia anche una particolarità: è amico degli animali.

Treia pet-friendly

Il piccolo comune del maceratese è stato scelto da Borghi Dog d’Italia, una rete che mira a favorire il turismo pet-friendly nei borghi italiani, per diventare il primo “Borgo Dog della regione Marche”.

Un progetto partito ad aprile dalla Basilicata e che cerca di facilitare chi viaggia con un amico a quattro zampe, un cane o un gatto, per pianificare al meglio la vacanza nei piccoli borghi ricchi di storia, arte, cultura e meraviglie naturali.

Infatti, secondo il team di Borghi Dog, il centro storico di Treia è a misura dei turisti che viaggiano con gli amici pelosi.

Cosa visitare a Treia

Questo incantevole borgo è adagiato sul crinale di un colle ed è abbracciato da uno scenario naturale ipnotico e da una cinta imponente di mura medievali.

Ci sono diverse porte antiche da cui accedere per lasciarsi trasportare in un’atmosfera senza tempo. E passeggiando tra i suoi pittoreschi vicoli si arriva in un luogo davvero scenografico: piazza della Repubblica, una fra le più belle e caratteristiche delle Marche.

La piazza, a forma di ferro di cavallo, si apre su un ampio balcone panoramico. Da qui la vista si perde in un orizzonte costellato di campi coltivati e dolci colline. E nelle giornate più limpide è possibile persino scorgere il Monte Conero e il suo mare cristallino.

Inoltre, la magnifica piazza della Repubblica è incorniciata su tre lati dalla palazzina dell’Accademia Georgica, opera del Valadier, dal Palazzo Comunale (XVI XVII sec.) che ospita la Pinacoteca Comunale e dalla Chiesa di San Filippo.

La Cattedrale di Treia, uno dei maggiori edifici religiosi di tutta la regione, è dedicata alla SS. Annunziata e custodisce diverse opere d’arte, tra cui una pala di Giacomo da Recanati.

Ma non solo. A colpire profondamente il visitatore è anche il Teatro Comunale che vanta una struttura portante con dei palchi completamente in legno. Molto significativa è la scena dipinta sul sipario che raffigura la battaglia di Vallesacco, opera del romano Silverio Copparoni e datata 1865.

Un teatro che, inoltre, è definito “condominiale” poiché realizzato grazie al contributo delle famiglie del posto che hanno costituito una Società di Condomini per promuoverne la costruzione.

Ma da non perdere sono anche la Chiesa di San Michele, la piccola Chiesa barocca di Santa Chiara, la Chiesa di San Francesco e la Chiesa di Santa Maria del Suffragio. Affascinate anche la Torre dell’Onglavina, parte dell’antico sistema fortificato, dal quale si gode un panorama che spazia dal mare ai Monti Sibillini.

Gli altri borghi amici degli animali

Come detto in precedenza, Borghi Dog è un progetto italiano che aiuta coloro che desiderano fare le vacanze con i propri amici a quattro zampe nei borghi del nostro Paese.

Una rete che cresce ogni giorno di più ma che vanta già numerose località che ne fanno parte. La Basilicata, regione da cui è partito tutto, offre un’ampia scelta per gli amanti della natura, delle vacanze attive e culturali. E qui i borghi perfetti anche per gli animali sono Grassano, in provincia di Matera, e Latronico in provincia di Potenza.

Nel Cuore verde d’Italia, l’Umbria, il borgo ideale da visitare con gli animali è Bevagna, in provincia di Perugia. Mentre in Veneto non potete perdervi Sottoguda, un grazioso borgo dog della provincia di Belluno.

Località in cui andare in vacanza con gli animali anche in Lombardia, come Tremosine sul Garda, in provincia di Brescia, e Valnegra nel bergamasco.

Ameglia, invece, è un borgo ligure in provincia di La Spezia che vanta diverse spiagge pet-friendly a tal punto da essere uno dei luoghi ideali per le vacanze al mare con i propri cuccioli. E infine – ma non per importanza – Ricetto di Candelo, un borgo d’epoca medievale, in provincia di Biella, famoso per le sue strutture fortificate e perfetto da visitare con gli amici a quattro zampe.

treia borgo marche animali

Treia vista dall’alto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *