tiberio-timperi-bomba-sulla-rai:-“se-non-hai-santi-in-paradiso-…”
Spread the love

Tiberio Timperi è un giornalista e un conduttore Rai molto apprezzato dal pubblico. A volte è risultato un po’ ruvido e poco incline alla “bontà falsa” ma sempre molto diretto, schietto e preparato. Tiberio Timperi conosce molto bene il suo lavoro e, anche se ha quell’aria sempre un po’ fredda e distaccata è molto simpatico. In più occasioni ha parlato del suo ruolo difficile di padre separato e ha preso a cuore le storie di chi vive la sua stessa condizione.

Tiberio Timperi senza giri di parole: “Se non hai santi in paradiso lavori fino ad un certo punto”

Tiberio Timperi, che in passato ha condotto tantissimi programmi tutti di successo quali, La Vita in diretta, Uno mattina estate e Sabato In, attualmente non è in tv e, quando sui social gli hanno chiesto come mani da tempo non è più in televisione, ha risposto così: “C’era una volta, una tv libera. Si chiamava Tele Monte Carlo”.

E poi ha continuato: “Un intreccio di culture e nazioni. Proprietà brasiliana, cromosomi monegaschi e sede romana, in piazza della Balduina. Bussai alla porta del direttore, Roberto Quintini. Senza santi in paradiso, lobby o agenti”.

E, ancora: “A quei tempi, infatti, non era necessario avere intorno persone che si occupassero del tuo lavoro, ma era fondamentale essere armati di preparazione, tenacia e tanta spigliatezza”.

“In dote, tanta inesperienza, voglia di fare e un pizzico (qualcosa di più, vabbè) di presunzione. Venni assunto dopo tre mesi di prova. Questo per dire che c’è stato un tempo, tanto in radio quanto in tv, dove bastava avere faccia tosta e credere in sè stessi per strappare un’opportunità”.

Il durissimo affondo di Tiberio Timperi alla Rai

Tiberio Timperi, senza freni, ha continuato a dire ciò che pensa della situazione attuale in Rai e ha detto: “Beh la soddisfazione di farcela senza santi in paradiso è impagabile … Ma arrivi solo fino ad un certo punto. Ti fermi a centro classifica. Se ti va bene, nella parte medio alta. Ma ti deve dire veramente bene”.

E, poi quando qualche telespettatore gli ha chiesto: “A proposito, ma a La vita indiretta con che scusa ti hanno fatto fuori? Eri piacevolissimo da vedere, a differenza di quello ‘attuale’”.

Timperi ha risposto: “Ignoro. La direttora Teresa De Santis, poverina durata molto poco, non mi ha mai ricevuto, parlato o salutato nei corridoi di viale Mazzini. Quindi ignoro la motivazione. Anche se un’idea ce l’avrei ma la tengo per me….va bene così”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *