teo-kaykay:-omaggiare-alitalia-con-giulio-ferrari
Spread the love

Nel 1947 si è alzato in volo il primo aereo Alitalia. Oggi, nel 2021 è atterrato l’ultimo volo Alitalia. Si parla pur sempre di un pezzo di storia Italiana. Così Teo KayKay, l’ormai rinomato artista delle bollicine che è partito dall’Italia per arrivare in molte città del mondo con le sue bottiglie di champagne personalizzate ha voluto dedicare una sua opera all’ormai ex compagnia di bandiera Italiana.

 

Dice Teo KayKay“Strizzo l’occhio nostalgico a quei giganti bianchi con la coda Alitalia che sin da piccolo mi hanno portato in giro per il mondo. Ho volato molte volte con Alitalia. Mi ha portato dall’Italia agli Stati Uniti, in Cina e negli Emirati Arabi. Tutte le opinioni sulla compagnia di bandiera sono rispettabili. Il mio personale ricordo mi ha portato a voler dedicare a parte della storia dell’aviazione Italiana la bollicina Italiana per eccellenza”.

La bottiglia è una Giulio Ferrari 2008 che richiama la livrea degli aerei bianchi con la coda che rappresenta il logo Alitalia. Sul fronte il codice IATA, ovvero “AZ”, quel codice che è stato sulle carte di imbarco di molti di noi con la data del primo decollo e dell’ultimo atterraggio. Immancabili le sue stelle e i suoi diamanti oro cromati in stile street che fanno onore a tutti i piloti gli equipaggi e i team di Alitalia.

 

Mentre facciamo questa chiaccherata chiediamo a Teo se questa bottiglia sarà disponibile nel suo store online. “Sai che non lo so? Mi piace talmente tanto che quasi quasi la tengo nella mia collezione privata” (ci dice scherzando).

 

teokaykay.com

Category: spa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *