tartufi-salati
Spread the love

I tartufi salati sono un’idea troppo carina per degli antipasti sfiziosi da servire durante le feste di Natale o in qualsiasi altra occasione. Si tratta di una ricetta semplicissima: semplicemente del formaggio spalmabile (io ho usato Philadelphia, ma vanno bene anche robiola o caprino, se preferite) aromatizzato (io ho usato salmone affumicato ed erbe aromatiche, ma voi potete usare tonno, prosciutto o salame, olive, pomodorini secchi o altro, per dire) e poi passato in qualche elemento decorativo. Anche per decorare potete usare quello che avete in casa: semi di sesamo o di lino, granella di mandorle o noci, curcuma o bacche di pepe rosa e verde sminuzzate… Insomma, sperando che vi piaccia, vi lascio alla ricetta e ci leggiamo più tardi!

Procedimento per preparare i tartufi salati

Innanzitutto mescolate il formaggio con sale e pepe, quindi dividetelo in 2 ciotoline e incorporate in una il salmone sminuzzato e nell’altra le erbe aromatiche tritate.

Aiutandovi con 2 cucchiaini formate delle palline di formaggio e passatele nelle decorazioni scelte: io ho decorato le palline al salmone per metà con i semi di papavero e per metà con la granella di pistacchio, mentre quello alle erbe per metà con paprica e per metà con granella di nocciole.

Una volta pronti, fate rassodare i tartufini in frigo per almeno 30 minuti.

I tartufi salati sono pronti: disponeteli in pirottini come dei dolcetti e serviteli.



Ricette correlate