“stavo-per-ammazzarmi”.-ivana-spagna-choc,-a-un-istante-dal-suicidio:-cosa-le-ha-salvato-la-vita-in-extremis
Spread the love


L’ultima ospite di Silvia Toffanin nella puntata di Verissimo in onda su Canale 5 sabato 27 febbraio è stata Ivana Spagna. Un racconto a cuore aperto, a tratti doloroso, quello della cantante, che ha ripercorso alcuni momenti della sua infanzia, ricca di amore ma con pochissimi denari, insomma trascorsa in sostanziale povertà. “Non avevamo soldi, ma siamo stati felicissimi”, ricorda l’artista i suoi genitori che, spiega, hanno dedicato la loro intera vita a renderla felice. 

E ancora, Ivana Spagna rivela un retroscena: aveva un complesso a causa del suo naso, tanto che ha voluto sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica già a 16 anni. “Non vivevo più”, confessa la cantante. L’operazione riuscì a farla dopo aver risparmiato a lungo e con l’aiuto dei suoi genitori. E scelse l’anestesia locale e non quella totale: “Ho visto le stelle, sentivo tutto – ricorda il dolore -. Ma il giorno dopo ero la donna più felice al mondo”, sottolinea. 

Quindi, il capitolo relativo ai genitori, persi in un breve periodo ed entrambi per tumore. Parlando della madre, afferma: “Aveva un cancro e non lo sapeva”. Il punto è che secondo la Spagna, mamma non avrebbe sopportato la consapevolezza di dover affrontare lo stesso male che poco più di un anno prima la aveva privata del marito. Dopo la morte della madre, Ivana Spagna ha attraversato uno dei periodi più bui. Rivela infatti a Silvia Toffanin di aver pensato anche a un gesto estremo, il suicidio. Aveva organizzato tutto, ma a farla desistere fu la sua gatta: “Quando stavo per togliermi la vita, quando stavo per mettere in atto questa follia è come se mi avesse svegliato dal torpore”, conclude Ivana Spagna nel suo drammatico racconto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *