Sersys Ambiente punta sul biometano, due nuovi impianti in Lazio e Campania

Spread the love
Risultato immagini per Marco Steardo, ad di Sersys Ambiente
Marco Steardo, ad di Sersys Ambiente.

La potenzialità complessiva prevista per i due impianti è di 230mila tonnellate/anno, di cui 190mila tonnellate di rifiuti organici provenienti principalmente dalle raccolte differenziate dell’umido e 40mila tonnellate provenienti dalla manutenzione del verde. L’investimento previsto sul territorio è di circa 80 milioni di euro per entrambi gli impianti, che saranno gestiti dalle società Ambyenta Lazio e Ambyenta Campania, controllate da Sersys Ambiente.

“Le due richieste di autorizzazioni costituiscono il primo passo di una più articolata strategia di investimento di Sersys Ambiente nel campo delle energie rinnovabili e del biometano, in particolare – evidenzia Marco Steardo, ad di Sersys Ambiente – Attraverso la costituzione di nuove realtà sul territorio o l’acquisizione di impianti esistenti, puntiamo a diventare nel medio periodo un attore strategico nella produzione di biometano, un settore che presenta grandi potenzialità anche nel campo dei trasporti e della mobilità sostenibile e può costituire la via italiana alla decarbonizzazione”.

“Per promuovere una corretta e trasparente informazione relativa agli impianti, in merito alle loro caratteristiche tecnologiche e alle loro prestazioni ambientali, e favorire la partecipazione della cittadinanza – sottolinea Steardo – promuoveremo un percorso di condivisione, mettendo in campo strumenti e attività di comunicazione che faciliteranno il dialogo con il territorio”.

Canali: Lazio, Campania, Piemonte, Rivoli, Torino

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *