Spread the love

Selvaggia Lucarelli è stata presa a testate da un manifestante. A capocciate, visto che il gentiluomo, a giudicare dall’accento, è romano. Un gran signore, non c’è che dire. Deve essere un abituè craniata, già prima di cimentarsi nella testata giornalistica, infatti, sfoggiava una lesione alla fronte bella grossa.

Stando al racconto della Lucarelli, affidato a Twitter, il signore in questione non sapeva chi fosse la donna che è andato educatamente a tentar di fracassare. Il che, se possibile, rende il gesto ancor più grave. Ndo cojo cojo, insomma.

Lasciamo la parola a Selvaggia Lucarelli:

“Ieri sono andata al Circo Massimo per la manifestazione no vax con cappello, occhiali, mascherina. Nessuno sapeva chi fossi.

Per il solo fatto di chiedere “perché è qui oggi?” sono stata aggredita in ogni modo possibile (denuncerò).

Presto il video integrale su @DomaniGiornale”. Lo scrive su Twitter la giornalista Selvaggia Lucarelli, pubblicando il video in cui si vede un uomo inveirle contro, e colpire la telecamera con una testata, mentre altre persone cercano di fermarlo.

“Aggiungo – scrive la giornalista in un altro tweet – che tutto questo è stato possibile grazie alla totale assenza delle forze dell’ordine nell’area del circo massimo. (erano solo fuori, ben distanti dai manifestanti).”

Solidarietà a Selvaggia Lucarelli, giornalista che sta semplicemente facendo il proprio mestiere.

Chissà se il capocciatore sarebbe stato così ardito se davanti avesse avuto un Marcantonio di due metri per due.

Ne dubito.

Leggi anchehttps://www.adhocnews.it/tampone-anale-la-commissione-europea-spinge-forte-perche-si-utilizzi/

www.facebook.com/adhocnewsitalia

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT