Sara, Infermiera: “ho preso a schiaffi la mia coordinatrice, è una vipera e non pensa ai Pazienti; mi sono licenziata”.

Spread the love

La lettera di Sara riapre la discussione sulle condizioni di lavoro nelle RSA private in Italia. Lei ha schiaffeggiato la coordinatrice infermieristica dopo una serie di angherie, poi si è licenziata.

Gentile Direttore,

non le voglio raccontare la mia storia umana e professionale, ma erudirla su quanto mi è accaduto qualche giorno fa. Mi chiamo Sara (nome di fantasia) e sono infermiera da ormai 9 anni. Lavoro da 5 in una RSA privata in Toscana.

Qualche giorno fa mi sono licenziata dopo aver preso a schiaffi la mia coordinatrice infermiera. E’ una vipera, mi ha vessata e mobbizzata per anni. Non ce l’ho fatta più. Eravamo in turno io e lei, dopo l’ennesima angheria ai danni miei e di alcuni Pazienti, non ce l’ho vista più e l’ho presa letteralmente a schiaffi. Mi sono sfogata. Ora sto meglio e non ho paura di una sua denuncia, l’affronto volentieri, così avrò modo di spiegare ai giudici cosa accade in quella Residenza Sanitaria Assistita. Per persone come lei non è un luogo di cura, ma un centro di vessazione.

Prima che mi facessero un richiamo disciplinare ho preferito licenziarmi, ma non ho detto mai a nessuno dell’accaduto, voi siete i primi. E’ accaduto tutto giovedì scorso.

Ora ho alcune proposte di lavoro, ma prima di decidere con chi e dove lavorare voglio indagare sulle strutture, non vorrei ritrovarmi in un altro lager.

Buona serata.

Sara, Infermiera

Leggi anche:

OSS si invaghisce di allievo e prende a schiaffi una collega: “ci provava con lui”. Licenziata.

Related Posts