ryanair,-tutte-le-nuove-rotte-per-viaggiare-dalla-puglia
Spread the love

Ryanair ha appena annunciato il suo operativo dalla Puglia che conta ben 67 rotte estive e 54 rotte invernali dagli aeroporti di Bari e Brindisi. Voli che sosterranno la ripresa della regione e che collegheranno l’Italia ai mercati europei limitrofi e ad altre destinazioni domestiche, man mano che la campagna vaccinale proseguirà e che il turismo europeo si aprirà nuovamente per l’alta stagione delle vacanze.

L’operativo di Ryanair per l’estate ‘21 dalla Puglia includerà:

  • 4 aeromobili basati (3 a Bari e 1 a Brindisi) che supportano 120 posti di lavoro Ryanair;
  • 67 rotte in totale;
  • 16 nuove rotte; 13 da Bari ad Alghero, Alicante, Chania, Munster, Ibiza, Santorini, Kos, Marsiglia, Pafo, Sofia, Varsavia, Zara e Zante;  3 da Brindisi a Madrid, Malta e Rodi;
  • 323 voli in partenza a settimana.

Durante l’inverno, invece, l’operativo di Ryanair dalla Puglia includerà:

  • 4 aeromobili basati (3 a Bari e 1 a Brindisi) che supportano 120 posti di lavoro Ryanair;
  • 54 rotte in totale;
  • 5 nuove rotte: 3 da Bari a Comiso, Porto e Tel Aviv. 2 da Brindisi a Barcellona e Genova:
  • Oltre 300 voli in partenza a settimana.

I passeggeri, inoltre, possono prenotare una meritata vacanza, volando con le tariffe più basse e con la possibilità di usufruire dell’offerta “Zero Supplemento Cambio Volo” nel caso in cui i loro piani dovessero subire modifiche. Per l’occasione, Ryanair ha lanciato una promozione imperdibile con tariffe disponibili a partire da soli 19,99 euro, per viaggi fino a Marzo 2022 e da prenotare entro la mezzanotte di venerdì (30 luglio) solo sul sito della compagnia aerea low cost.

Grazie alle nuove rotte di Ryanair si aggiunge alle rotte dalla Puglia un nuovo mercato, il Portogallo, mai collegato direttamente fino ad oggi. Aumenta anche il numero di aeroporti raggiunti in Sicilia con Comiso e si rafforzano i collegamenti con Tel Aviv, i rapporti con il mercato israeliano che risulta strategico sia per l’incoming e il business internazionale, sia per facilitare le relazioni nel campo dell’aerospazio. Un collegamento fondamentale anche per gli aspetti religiosi, favorendo l’outgoing ad esempio verso la Terra Santa.

Da Brindisi, invece, si riprende un collegamento storico, Barcellona, molto apprezzato in passato per l’incoming e l’outgoing e si stabilizza il collegamento su Genova, garantendo un servizio annuale tra due aree difficilmente collegabili.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *