Spread the love

L’azienda leader nel settore eyewear lancia il primo modello Non-Fungible Token della storia

Ray-Ban, azienda storica e all’avanguardia, conosciuta in tutto il mondo per le sue collezioni eyewear ricercate e sempre attuali, ha lanciato, per la prima volta nella storia, i primi occhiali da sole NFT (Non-Fungible Token). Il prodotto virtuale esclusivo è stato pensato e realizzato per attivare una brand experience senza uguali e per consentire agli appassionati dei prodotti Ray-Ban, creati per gli aviatori dalla Bausch & Lomb, di esprimere la propria unicità e accompagnarli verso il metaverso, ovvero un nuovo mondo virtuale, diretta evoluzione di Internet, fatto di esperienze, film, concerti, incontri, giochi e così all’infinito, in forma digitale.

È un onore poter lavorare con Ray-Ban, artefici degli occhiali da sole più iconici al mondo, alla creazione del loro primissimo NFT. Per me è importante inserire il valore dell’estetica e del design senza tempo in ogni mio lavoro. Proprio come gli Aviator Ray-Ban, voglio che le mie creazioni vivano per sempre con infinito stile

Oliver Latta.

Ray-Ban NFT
Foto: Ufficio Stampa

Ray-Ban NFT: la rivoluzione digitale e virtuale dell’eyewear

Ma, per chi ancora non sapesse di cosa stiamo parlando, cercheremo di raccontarvi nel modo più semplice possibile cosa si intende per NFT.  L’acronimo dell’espressione Non-Fungible Token è praticamente uno strumento che nell’ultimo anno ha conquistato internet e soprattutto la produzione artistica, e significa “Token non fungibili”, ovvero nuovi certificati di proprietà, di autenticità e di unicità per le opere digitali, che vogliono rivoluzionare il collezionismo. In sostanza, virtualmente parlando, tutti gli oggetti, le canzoni, le registrazioni –  insomma, qualsiasi cosa -, possono diventare opere d’arte da vendere (anche a prezzi esorbitanti) come NFT.

Leggi anche: BPrime presenta la prima collezione di borse “vegan”

Anche Ray-Ban ha quindi deciso di affidarsi a un solo artista per la realizzazione dell’opera grafica NFT unica. L’esclusivo NFT sarà infatti creato dall’artista tedesco Oliver Latta, meglio noto con lo pseudonimo Extraweg. Questo nome d’arte vuole essere una dichiarazione di intenti, anticonformismo, rischio, personalità e temperamento. Mosso da una profonda passione per il valore estetico e ispirato dalle situazioni quotidiane, lo straordinario artista è famoso per le sue opere di motion design tridimensionali altamente provocatorie, attraverso le quali esprime le emozioni e le difficoltà della società moderna. Crea immagini spesso ambigue e inquietanti, per destare sensazioni nello spettatore e costringerlo a pensare con la propria testa. La vendita all’asta dell’esclusiva opera, il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza, si è tenuta sul marketplace NFT più grande al mondo, OpenSea, dove i clienti hanno potuto avanzare le loro offerte per l’opera di Extraweg.

 

 

L’articolo Ray-Ban: debuttano i primi occhiali da sole Aviator NFT proviene da LUXURY prêt-à-porter.