rassegna-stampa-del-10-febbraio:-le-notizie-piu-importanti-del-giorno-–-video
Spread the love

Rassegna stampa della giornata di mercoledì 10 febbraio 2021: le notizie più importanti ed i servizi giornalistici.

Omicidio Bolzano, la nuova ipotesi avanzata dalla Procura

Laura Perselli e Peter Neumair uccisi momenti diversi
Laura Perselli e Peter Neumair (foto dal web)

Peter Neumair e Laura Perselli sarebbero stati uccisi in tempi diversi. Questa la nuova ipotesi avanzata dalla procura della Repubblica di Bolzano che sta indagando sul caso legato alla coppia di Bolzano, di cui si erano perse le tracce lo scorso 4 gennaio. Gli inquirenti avrebbero verificato le attività dei cellulari dei due coniugi che sarebbero stati spenti in orari diversi: alle 17.30 circa quello di Peter e intorno alle 21.30 quello della moglie. Peter Neumair, secondo gli investigatori, potrebbe essere stato assassinato nel pomeriggio una volta rientrato in casa, mentre Laura qualche ora più tardi, dopo essere stata con la madre, dimessa da poco dall’ospedale. Intanto il figlio della coppia Benno rimane in carcere indagato per omicidio e occultamento di cadavere.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Omicidio Bolzano, la nuova ipotesi avanzata dalla Procura – VIDEO

Omicidio Fabbri: probabile delitto su commissione

Potrebbe essersi trattato di un delitto su commissione quello di Ilenia Fabbri, la 46enne trovata sgozzata sabato 6 febbraio nel suo appartamento di Faenza, in provincia di Ravenna. Questa l’ipotesi al vaglio degli inquirenti che stanno cercando di risolvere il giallo. Secondo gli investigatori, l’assassino, che avrebbe agito su mandato di un’altra persona ed era in possesso della copia delle chiavi di casa, sarebbe riuscito a entrare dal garage, trovato aperto dalla polizia. A sostegno di questa ipotesi, oltre a varie tracce di sangue e capelli c’è anche l’assenza di impronte, sia dentro che fuori l’abitazione.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Omicidio Fabbri: probabile delitto su commissione – VIDEO

Draghi sui vaccini: prima insegnanti e personale scolastico

Mario Draghi ha illustrato le prime idee sul piano vaccinale da attuare una volta insediatosi definitivamente a Palazzo Chigi. In cima alla lista delle priorità ci sarebbero gli insegnanti ed il personale scolastico, a cui vorrebbe implementare l’uso dei tamponi rapidi tra gli studenti per test a tappeto. Draghi avrebbe parlato di come l’Unione Europea stia cercando di risolvere il problema della quantità delle dosi di vaccino. Infine, il premier incaricato riterrebbe fondamentale implementare una piattaforma digitale nazionale e call center.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Draghi sui vaccini: prima insegnanti e personale scolastico – VIDEO

Covid-19, bollettino del 10 febbraio: scendono i ricoveri in terapia intensiva

Secondo il bollettino del Ministero della Salute relativo all’epidemia da Covid-19, i casi di contagio in Italia sono saliti a 2.668.266, ossia 12.956 in più rispetto a ieri. Ancora in calo i soggetti attualmente positivi che ammontano a 410.111 (-3.856) così come i, ricoveri in terapia intensiva: 2.128 in totale e 15 in meno. Il numero dei guariti dall’inizio dell’emergenza è giunto a 2.165.817 con un incremento di 16.467 unità rispetto a ieri. Si aggrava ancora il bilancio delle vittime con 336 decessi registrati nelle ultime 24 ore che hanno portato il totale a 92.338.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Bollettino del 10 febbraio: scendono i ricoveri in terapia intensiva – VIDEO

Sara Carbonero, il tumore torna a colpire la moglie di Iker Casillas

La giornalista Sara Carbonero nella giornata di venerdì scorso è stata ricoverata nella Clinica dell’Università di Navarra, a seguito della ricomparsa del cancro alle ovaie che l’aveva colpita nel 2019. La moglie dell’ex portiere Iker Casillas, due anni fa si era sottoposta ad un intervento chirurgico per sconfiggere il tumore. L’operazione era andata per il meglio, ed i medici avevano prescritto dei cicli di trattamenti. Purtroppo a causa della ricomparsa del cancro, la Carbonero verrà al più presto sottoposta ad un nuovo ciclo di cure e, con ogni probabilità, ad un secondo intervento.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Sara Carbonero, il tumore torna a colpire la moglie di Iker Casillas – VIDEO

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Sara Carbonero tumore
Sara Carbonero e Iker Casillas (Getty Images)

Il 2019 rappresentò un anno drammatico per la famiglia Casillas. Oltre alla scoperta della malattia per Sara, il marito Iker a maggio venne colpito da un infarto miocardico acuto al termine di un allenamento. Fortunatamente l’estremo difensore si riprese, ma l’evento segnò la fine della carriera calcistica. Appesi i guanti al chiodo, Casillas iniziò la carriera da dirigente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *