radicali-liberi:-cosa-sono,-fanno-bene-o-male-tutto-quello-che-c’e-da-sapere.
Spread the love

Radicali liberi: cosa sono, fanno bene o male. Tutto quello che c’è da sapere.

I radicali liberi non sono altro che atomi altamente instabili che presentano un elettrone “spaiato” nell’ orbitale esterno. Per rendersi stabile a tal punto esso cerca di prendere dall’ atomo vicino il necessario affinché si possa riequilibrare la propria carica elettromagnetica.

Questa azione di per sé non rappresenterebbe un problema. La situazione si rende disagiosa quando questo processo non viene interrotto. Quindi si crea un instabilità generale nel tessuto di cui tali atomi fanno parte, in quanto si ha un danneggiamento delle strutture cellulari

Cause della produzione di radicali liberi:

Le cause possono essere esogeno oppure endogene.

Quelle esogene sono rappresentate da:

  • Inquinamento;
  • Abuso di droghe, fumo ed alcool;
  • Uso di determinati farmaci;
  • Esposizione a raggi UV;
  • Esposizione a radiazioni ionizzanti;
  • Stress.

Invece quelle endogene sono rappresentate dai processi di:

  • produzione aerobica di energia;
  • metabolismo degli acidi grassi;
  • metabolizzazione di farmaci e sostanze dannose;
  • sistema immunitario.

AssoCareNews.it

L’articolo Radicali liberi: cosa sono, fanno bene o male. Tutto quello che c’è da sapere. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.