quinta-malattia:-cos’e,-come-riconoscerla-e-come-trattarla?
Spread the love

La Quinta Malattia: cos’è e come riconoscere la malattia dei bambini.

La Quinta Malattia è una malattia infettiva tipica dei bambini causata dal Parvovirus B19. Colpisce il 50% dei bambini, ma i suoi sintomi sono talmente poco aggressivi che non sempre si riconosce.

Inizialmente i sintomi sono simili a quelli influenzali quali:

  • febbre;
  • mal di gola;
  • malessere;
  • mal di testa.

Dopo alcuni giorni dopo la comparsa dei sintomi generici si manifestano quelle tipiche, dai quali è riconoscibile:

  • eritema a farfalla sulle guance;
  • guance calde e gonfie;
  • eritema sul corpo e sugli arti (che si espande lentamente in un secondo momento).

Tali eritemi possono generare prurito e sul corpo anche delle bolle color rosso.

La trasmissione avviene trame saliva e muco.

Il tempo di incubazione, ovvero il periodo che intercorre tra l’avvenuta infezione e la comparsa dei sintomi, è intorno ai 14 giorni circa.

Questa è una malattia innocua che può essere trasmessa anche agli adulti!

Anche in tal caso i sintomi sono i medesimi.

Porre particolare attenzione, invece, in caso di gravidanza in quanto essa risulta pericolosa per il feto.

Non esiste una terapia apposita per contrastare il virus, usualmente vengono usati farmaci che vanno ad agire sulla sintomatologia presentata.

Vi invitiamo, comunque, a consultare il pediatra di riferimento e/o a seguire il percorso indicatovi dal vostro curante.

Attenzione però a non confondere la Quinta Malattia con la Sesta: esse sono entrambe a manifestazione cutanea, ma sono causati da agenti diversi. Vi invitiamo pertanto ad approfondire l’argomento nel seguente articolo:

Sesta malattia: causa, segni, sintomi e cura.

L’articolo Quinta malattia: cos’è, come riconoscerla e come trattarla? proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.