preparare-un-buona-ciambella-con-le-ciliegie
Spread the love

Vi propongo oggi per un fine settimana da passare in dolcezza una buonissima ciambella con le rosse ciliegie ancora per qualche tempo in commercio, gustatela al mattino a colazione contando sul notevole apporto di fibre e una circoscritta dose di zucchero, ma male non è anche come dessert, in porzione più limitata, insieme a un gustoso gelato di frutta!!!

Non è stata un’annata particolarmente felice per le ciliegie, la produzione ha risentito più che mai degli effetti climatici di un anno già problematico di per se!

Anche a livello commerciale poi rispetto a produzione del frutto, costi e ricavi sostenuti dai produttori e prezzi finali al consumatore c’è stata una vera e propria guerra con motivazioni molto forti e l’evidenza di una stortura del moderno mercato distributivo che purtroppo si riscontra in molti altri cibi della terra.

Per fortuna almeno un poco di buone ciliegie poi sono arrivate e forse in questa ottica vale la pena di gustare quelle ancora in circolazione come frutti da cioccolatino come qualcuno ha provocatoriamente suggerito!

Di fatto in realtà la situazione è a macchia di leopardo e so con certezza che in alcune zone di ciliegie ce ne sono ancora in abbondanza, il loro lato debole (una fortuna in realtà!) è che essendo di stagione non possono certo durare in eterno e per sempre.

E allora piuttosto che ricorrere alle solite conserve mi è venuto in mente che avevo ancora nel cassetto questa ottima ciambella alle ciliegie che avevo creato più di 4 anni fa dopo un generoso regalo di questo frutto meraviglioso!

Non necessita di grandi quantità di ciliegie per cui credo possa essere realizzata da tutti a prescindere dalla fortuna o meno di risiedere in zone a elevata produzione, in compenso è buonissima e si apprezza più che mai la rossa e succosa bacca.

Per la colazione poi è perfetta, ma anche per una merenda con una buona tisana rinfrescante o per un dessert come suggerito nell’introduzione contando a livello nutrizionale e di salute sul notevole apporto di fibre, una circoscritta dose di zucchero e un impatto complessivo molto equilibrato!!!

Ciambella integrale dolce alle ciliegie

Ingredienti per 6 persone:

  • 100 g di farina integrale,
  • 50 g di grano saraceno,
  • ½ bustina di lievito per dolci,
  • 1 cucchiaio abbondante di buccia di limone grattugiata,
  • 250 g di ciliegie,
  • 90 ml di latte,
  • 4 cucchiai di olio di girasole,
  • 70 g di zucchero di canna integrale,
  • 1 uovo,
  • burro e farina per lo stampo,
  • sale

Preparazione

  1. Scaldare il forno a 180 gradi, lavare con cura le ciliegie, snocciolarle e dividerle a metà, in un bicchiere alto frullare insieme il latte, l’olio, lo zucchero e la buccia di limone.
  2. Mettere in una ciotola le due farine con un pizzico di sale, aggiungere le ciliegie e mescolarle in modo da far aderire la farina.
  3. Sbattere l’uovo per 1 minuto con una frusta e incorporare gradualmente la miscela di latte, versare questo composto liquido sulla base di farine e ciliegie mescolando fino a ottenere una pasta morbida e cremosa, solo in ultimo unire il lievito setacciato.
  4. Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella da 20 cm circa, aggiungere l’impasto livellandolo, trasferire nel forno caldo e cuocere per 30-35 minuti circa.
  5. Raffreddare la ciambella e prima di servirla cospargerla con zucchero a velo.