piu-di-1’000-oggetti-del-terzo-reich-nella-casa-di-un-sospetto-pedofilo
Spread the love

RIO DE JANEIRO – Quando la polizia di Rio de Janeiro ha fatto irruzione nella casa di un sospetto pedofilo si è ritrovata davanti più 1’000 cimeli nazisti. Tra questi numerose uniformi ufficiali, monete, medaglie, giornali, dipinti, bandiere, pistole e immagini di Adolf Hitler, per un valore di circa 3,5 milioni di dollari. Stando alle prime indagini il materiale proverrebbe da aste illegali online. 

Gli agenti erano giunti a casa del 58enne con un mandato di arresto. L’uomo era stato visto dai vicini mentre avvicinava dei bambini nel tentativo di portarli a casa sua, e una coppia del quartiere ha denunciato l’uomo per aver abusato del loro figlio 12enne. 

All’interno dell’abitazione gli investigatori hanno anche trovato materiale pedopornografico. 

Il 58enne rischia una pena fino a 30 anni di carcere per diverse accuse, tra cui possesso illegale di armi, discriminazione razziale e possesso di materiale pedopornografico. 

Per il momento i cimeli verranno consegnati nel museo della polizia. 

AFP

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *