Piano sino-keynesiano di Biden, Big oil nere, Semplificazioni in pillole

Spread the love

Non solo Semplificazioni e Pnrr. Fatti, nomi, numeri, curiosità e polemiche. Pillole di rassegna stampa nei tweet di Michele Arnese, direttore di Start

POT-POURRI SU DECRETO SEMPLIFICAZIONI E PNRR

Arriva la Valutazione d’impatto ambientale veloce per gli interventi del Pnrr: al massimo 130 giorni. Rafforzato il silenzio-assenso, nasce una Soprintendenza speciale per gli interventi del Pnrr. Iter semplificati per l’installazione di impianti di energie rinnovabili.

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

Dl Semplificazioni: “Massima semplificazione possibile per il Superbonus: salta la verifica di doppia conformità e basta la comunicazione di inizio lavori asseverata (Cila) per partire con i lavori. Il 110% viene equiparato a tutti gli altri crediti di imposta edilizi”. (Sole)

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

Dl Semplificazioni: tempi generali di autorizzazione per l’installazione degli impianti di telefonia fissa e mobile su proprietà pubbliche o private dimezzati da 6 a 3 mesi (90 giorni). (Sole)

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

Per la banda larga fissa e per il 5G il dl Semplificazioni prevede procedure speciali, riducendo il raggio delle soprintendenze. Per il 5G passa una corsia favorevole in materia di controlli sull’elettromagnetismo ma non vengono modificati per ora i limiti di emissione. (Sole)

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

La Verità sul decreto governance Pnrr pic.twitter.com/3MajNiYd2L

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

BIG OIL NERE?

Exxon, Chevron e ConocoPhillips, più le europee Shell, Bp, Eni e Total, dovrebbero complessivamente diminuire del 35% le estrazioni di petrolio e gas entro il 2040. (rielaborazione del Sole 24 Ore su un rapporto di Carbon Tracker)

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

RAMPINI SU PIANO BIDEN

Biden ha presentato ufficialmente il suo primo budget: un pacchetto da 6 mila miliardi di dollari con 2.300 miliardi dedicati alle infrastrutture, 1.800 miliardi diretti alle famiglie, 1.500 miliardi per finanziare le varie agenzie federali e altre risorse anche per la Difesa.

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

Piano Biden. “È un ritorno in forze dello Stato nell’economia, che riscopre i modelli di Franklin Roosevelt, John Kennedy e Lyndon Johnson, ma prende anche qualche suggerimento dalle ricette economiche usate in Cina nella crisi precedente”. (Federico Rampini, Repubblica)

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

“L’America è reduce da 14 mesi di spesa pubblica eccezionale: tra le manovre di Donald Trump a sostegno della ripresa durante il lockdown e quella che Biden varò a gennaio per 1.900 miliardi, si stima che abbia mobilitato il 25% del Pil”. (Federico Rampini, Rep)

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

GUBITOSI PER CONFINDUSTRIA HUB ITALIANO DI GAIA-X

Il governo ha scelto di affidare a Confindustria la guida dell’«hub regionale» che dovrà rappresentare il punto di contatto per le organizzazioni e le imprese interessate a partecipare al progetto del cloud europeo. Qualche colosso Usa borbotta…https://t.co/p6V96rAgtG

— Michele Arnese (@Michele_Arnese) May 29, 2021

+++

ESTRATTO DI UN ARTICOLO DEL SOLE 24 ORE SU 5G E BANDA LARGA:

Per la banda larga fissa e per il 5G il decreto semplificazioni prevede procedure speciali, anche riducendo il raggio di interdizione delle soprintendenze. Per il 5G, in particolare, passa anche una corsia favorevole in materia di controlli sull’elettromagnetismo anche se non vengono modificati per ora i limiti di emissione. Dalle ultime bozze appare invece stralciato il “digital bonus” per la cablatura verticale dei condomini.

La prima modifica messa a punto dal ministero per la Transizione digitale guidato da Vittorio Colao riguarda i tempi generali di autorizzazione per l’installazione degli impianti di telefonia fissa e mobile su proprietà pubbliche o private, dimezzati da 6 a 3 mesi (90 giorni). Le disposizioni a tutela dei beni ambientali e culturali devono comunque rispettare il procedimento semplificato per istanze di autorizzazione e denunce di attività, tanto per impianti di telefonia mobile quanto per gli scavi per la banda larga fissa, previsto dal Codice delle comunicazioni elettroniche. Procedimento che ora viene ulteriormente alleggerito.

Per il 5G e per gli scavi per la banda larga fissa le denunce di attività diventano mere «segnalazioni» e l’istanza di autorizzazione assume ora «valenza di istanza unica». Subentra poi una super conferenza dei servizi che va sempre convocata, ancora prima di un eventuale dissenso dell’amministrazione interessata. E in tempi rapidissimi: 5 giorni dalla presentazione dell’istanza. La determinazione positiva della conferenza sostituisce ad ogni effetto tutti i provvedimenti e le autorizzazioni necessarie e vale anche come dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza dei lavori. L’eventuale dissenso di un’amministrazione preposta alla tutela ambientale o dei beni culturali deve essere «congruamente motivato» e scatta comunque il silenzio assenso dopo 90 giorni. Anche sulle modifiche agli impianti arriva un assist al 5G: entro certi limiti dimensionali basteranno comunicazione d’avvio e autocertificazione e per i controlli dell’Arpa sull’elettrosmog scatterà il silenzio assenso dopo 30 giorni.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Related Posts