«penale-e-csm-entro-luglio».-cartabia-sblocca-la-riforma

«Penale e Csm entro luglio». Cartabia sblocca la riforma

Spread the love

Il passaggio a Palazzo Chigi disarma le resistenze 5S sulla prescrizione. Nell’audizione alla Camera, attacchi a Lattanzi dagli ex del Movimento

«A brevissimo». Marta Cartabia ha ribadito anche ieri che i suoi emendamenti al ddl penale sono pronti e saranno votati in Consiglio dei ministri di qui a poche ore. La scelta “solenne” studiata con Mario Draghi per vincere le ritrosie dei 5S sulla prescrizione fa parte di un piano studiato per sbloccare l’intera riforma della giustizia «prima dell’estate», come assicura la guardasigilli. Vuol dire prima della pausa agostana: dopo le modifiche al ddl penale, Cartabia assicura che depositerà alla Camera anche quelle sul Csm. La riforma delle toghe seguirà a ruota il penale ma imporrà un ritmo serrato all’intera azione di via Arenula. Sergio Mattarella ha ricordato l’urgenza di approvare il ddl sul Csm entro la primavera del 2022, quando dovranno tenersi le elezioni per Palazzo dei Marescialli.

Sfoglia il giornale di oggi

Copyright 2021 © Il Dubbio

Tutti i diritti sono riservati

Edizioni Diritto e Ragione s.r.l. Socio Unico – P.IVA 02897620213

Direttore Responsabile

Davide Varì

Registrato al Tribunale di Bolzano n. 7 del 14 dicembre 2015

Numero iscrizione ROC 26618

Pubblicazione a stampa: ISSN 2499-6009 Pubblicazione online: ISSN 2724-5942

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *