pasta-salsiccia-e-piselli
Spread the love

La pasta salsiccia e piselli è un primo piatto classico della cucina veloce italiana, una specie di succedaneo del ragù, molto più veloce da preparare. In questo caso abbiamo scelto di preparare la pasta all’uovo perché è un abbinamento classico al ragù di salsiccia, soprattutto nella tradizione emiliana.

La salsiccia è un insaccato tradizionale italiano, fatto per lo più con la carne fresca del maiale (a vote con il fegato, altre con carne bovina) e un insieme più o meno cospicuo di spezie. Le salsicce si presentano in diversi formati, ma più in generale sono divise tra quelle di calibro inferiore, lunghe e arrotolate, e quelle di calibro maggiore corte e tozze. Per questa ricetta usate la salsiccia di maiale che preferite.

L’ingrediente eccentrico di questa ricetta è lo zafferano, il pistillo del fiore prezioso che si coltiva in molti dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Il più prezioso, in Italia, si coltiva in Abruzzo. Le bustine di zafferano che si trovano al supermercato contengono gli stimmi in polvere, e sono un prodotto secondario rispetto allo stimma integro che si acquista nei negozi specializzati e che è molto più costoso. Nel peggiore dei casi poi, nello zafferano in polvere della bustina, vengono aggiunte altre spezie, tra cui la curcuma, che aumentano il potere colorante dello zafferano ma ne intaccano l’aroma. Detto questo non demonizziamo lo zafferano in busta, perché è soprattutto molto veloce da usare (l’altro infatti richiese una tostatura e un’infusione preventivi).

Ovviamente l’uso dei piselli surgelati è nato da esigenze di velocità e di adattare questa ricetta a tutte le stagioni, ma se la si prepara in primavera, i piselli freschi aggiungono un tocco in più.

L’articolo Pasta salsiccia e piselli proviene da Dissapore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *