passo-indietro-per-l’arkansas:-la-nuova-firma-vieta-l’aborto
Spread the love

L’Arkansas è il primo stato nel 2021 ad aver emanato la nuova restrizione che lede drasticamente i diritti delle donne.

This Arkansas abortion ban is beyond cruel—and it’s unconstitutional. This obsession with controlling pregnant people through restrictive policies needs to end. The governor knows this ban is against the law, but he still signed it anyway. 🤦‍♀️ https://t.co/zsLThXHqko

— NARAL (@NARAL) March 10, 2021

Un nuovo disegno è divenuto legge in Arkansas, minando nuovamente i già deboli diritti delle donne. Di fronte alle recenti conquiste dei pañuelos verdi in Argentina; l’Arkansas fa un passo indietro e con la sua nuova normativa raggiunge la posizione amministrativa della Polonia, scossa dai fulmini rossi delle proteste in oltre 20 città da inizio gennaio 2021 a causa dell’entrata in vigore della normativa contro l’interruzione della gravidanza. D’altronde lo stato americano delimitato dal Mississippi è rinomato per il suo spiccato conservatorismo cristiano e il nuovo decreto ne è la sua concreta e diretta estensione.

LEGGI ANCHE >>> “Decapiteremo il sindaco”: arrestato adolescente di 11 anni

Una legge crudele e anticostituzionale

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Migranti, tragedia in mare: ritrovati 39 corpi, di cui 4 bambini

Questo martedì, 9 marzo, il governatore dell’Arkansas ha adottato la normativa che vieta quasi completamente l’aborto, la cui applicazione si estende anche ai casi di stupro e incesto. L’unica eccezione prevista dal documento riguarda le interruzioni di gravidanza considerate ingenti per “salvare la vita della madre durante un’emergenza clinica”. In realtà la nuova legge fa parte di una più ampia strategia amministrativa: quella di fare pressione sulla Corte Suprema degli Stati Uniti affinché annulli la sentenza (1973) che estendeva tale diritto all’intero Paese. Per i trasgressori è prevista una multa fino a 100 mila dollari e una detenzione massima di 10 anni di carcere. Il nuovo decreto dovrebbe entrare in vigore non prima dell’estate; precisamente 91 giorni dopo la fine della sessione legislativa dell’Arkansas, attualmente fissata per il 3 maggio. Il suo futuro è tuttavia incerto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

scioperto pro aborto polonia
Sciopero contro il divieto dell’aborto in Polonia 2021 (Getty Images)

L’avvocato e portavoce dell’American Civil Liberties Union Reproductive Freedom Project  Meagan Burrows ha affermato che l’ACLU, l’ACLU dell’Arkansas, la Planned Parenthood Federation of America e la Planned Parenthood Great Plains hanno intenzione di contestare in tribunale il contenuto normativo prima della sua effettiva entrata in vigore.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE

Fonte CNN

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *