ovs-valorizza-un-sistema-di-moda-circolare
Spread the love

Circular Fashion Partnership è un progetto promosso da Global Fashion Agenda, P4G e Bgmea (The Bangladesh Garment Manufacturers and Exporters Association), in collaborazione con oltre 30 player internazionali dell’industria della moda. A questo progetto ha aderito anche l’insegna Ovs con l’obiettivo di promuovere un sistema di moda circolare. L’iniziativa, infatti, mira a ridurre le conseguenze dell’accumulo di stock nei paesi esportatori a causa della pandemia.

Ovs, in linea con la propria strategia di sostenibilità che coinvolge anche i suoi fornitori, intende ridurre la produzione di rifiuti, recuperare gli scarti della produzione tessile dando loro una nuova vita. Da operazioni di questo tipo ne conseguono benefici non soltanto ambientali ma anche economici per l’intera filiera.

Il progetto prenderà il via in Bangladesh per ampliarsi in altri Paesi come Vitenam e Indonesia. Si tratta di aree geografiche strategiche del settore dell’abbigliamento. In Bangladesh, per esempio, ogni anno si accumulano più di 400.000 tonnellate di rifiuti tessili.

I fornitori di Ovs anche in questo contesto saranno coinvolti perché contribuiscano alla raccolta degli scarti tessili che saranno poi trasformati in filati e tessuti per le prossime collezioni. Questo sarà un sistema virtuoso che consentirà di abbattere gli impatti della produzione eliminando nuovi processi di tintura, in quanto saranno utilizzati scarti già colorati.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *