oss-siciliani:-click-day-umilia-la-nostra-dignita-di-professionisti.

OSS Siciliani: click day umilia la nostra dignità di professionisti.

Spread the love

laura arianna sara camilla flavio infermiera oss triste denuncia arrabbiata

Protestano gli OSS Siciliani: il click day umilia la nostra dignità di professionisti.

Sono centinaia le segnalazioni giunte in Redazione di Operatori socio sanitari della Sicilia che ci segnalano come nell’ultimo anno siano nati nelle aziende pubbliche siciliane, modalità di assunzioni nuove e offensive contro la dignità dei professionisti OSS. Stiamo parlando degli avvisi pubblici per incarichi di OSS per modalità click day.

Questa modalità permette di selezionare il personale senza merito, infatti nessun titolo è richiesto, la carriera professionale ed esperienza personale non contano, e nemmeno tutti gli attestati specialistici acquisiti dai professionisti per accrescere il proprio bagaglio formativo, ma bensì vince il click più veloce, infatti le graduatorie sono per ordine di arrivo istanze.

I click day sono dei bandi flash la cui scadenza entro 2-3 giorni non permetterebbe nemmeno la giusta pubblicità di tali avvisi, a cui spesso partecipano i pochi fortunati che hanno avuto la possibilità di venirne a conoscenza in questi brevissimi tempi.

‘’Siamo stanchi di emigrare verso il nord per partecipare a procedure di selezione,avvisi e concorsi, meritocratici, gli oss sono professionisti socio sanitari che in seguito al conseguimento dell’attestato di formazione, approfondiscono con numerosi corsi di formazione professionale le proprie competenze, e ancora non può venire ignorato il bagaglio di carriera personale acquisito con le esperienze professionali.

Non siamo il click più veloce e non siamo dei numeri, non possiamo essere offesi nella nostra dignità di professionisti.’’

Chiediamo agli organi preposti e di controllo di ripristinare in SICILIA gli avvisi per titoli, per titoli ed esami o per titoli e prova colloquio che si ispirino ai principi meritocratici e di trasparenza garantiti dalla nostra Costituzione.

Che ci sia maggiore trasparenza , più meritocrazia e più margine di tempo per presentare le istanze.

Che si avviino inoltre procedure concorsuali serie, alla pari delle altre regioni d’Italia.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *