oss-positivo-al-covid-percorre-700-km-per-farsi-curare-al-nord.

OSS positivo al Covid percorre 700 km per farsi curare al Nord.

Spread the love

Operatore socio sanitario nei guai: risultato positivo al Covid ha percorso 700 km prima di essere fermato. Ha dichiarato di voler farsi curare al Nord.

Un OSS è stato denunciato dopo aver percorso 700 km per raggiungere la sorella e farsi curare al Nord.

I fatti.

Da quanto si apprende il collega sarebbe risultato positivo al Covid a inizio settimana in corso con sintomi lievi.

Da qui l’idea di lasciare la sua residenza in provincia di Crotone per raggiungere la sorella a Bologna, anch’essa operatrice sanitaria, e ricevere in caso l’assistenza dal Servizio Sanitario dell’Emilia Romagna.

Così l’uomo, 42 anni, ha preso la propria auto ed ha percorso oltre 700 km prima di essere fermato ad un posto di blocco vicino Orvieto.

Alle forze dell’ordine non avrebbe saputo dire altro che la verità, non avendo alcun motivo di essere in quella parte d’Italia.

Il collega adesso ha ricevuto una pesante denuncia oltre alla multa salata prevista in questi casi.

L’articolo OSS positivo al Covid percorre 700 km per farsi curare al Nord. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts