oss-lascia-un-biglietto-e-si-uccide:-erano-4-mesi-che-non-vedeva-la-famiglia.
Spread the love

Operatore Socio Sanitario si uccide dopo aver lasciato un biglietto. I colleghi fanno sapere che erano 4 mesi che non vedeva la famiglia.

OSS si uccide dopo aver lasciato un ultimo biglietto. La notizia arriva dal Friuli Venezia Giulia, dove S.P., 31 anni lo scorso agosto, lavorava.

Il giovane era originario di Napoli ed i colleghi di reparto ci hanno informato del fatto che non vedeva la famiglia da oltre 4 mesi, in occasione del suo compleanno.

S. non si era presentato a lavoro e la cosa aveva insospettito i colleghi che si erano allarmati.

Approfittando che i coinquilini avevano lasciato la casa per le festività, il collega si è tolto la vita tagliandosi le vene.

A ritrovarlo la polizia municipale ed i vigili del fuoco, accanto ad un biglietto di motivazione del gesto.

L’articolo OSS lascia un biglietto e si uccide: erano 4 mesi che non vedeva la famiglia. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.