nuova-allerta-alimentare,-ritirata-barretta-fit-per-presenza-allergene

Nuova allerta alimentare, ritirata barretta fit per presenza allergene

Spread the love

Il Ministero della Salute ha ritirato una barretta fit per la presenza di ossido di etilene oltre i limiti imposti dalla vigente normativa

Sesamo
Semi di sesamo (Foto di dabok2014 da Pixabay)

Il Ministero della Salute sta combattendo da oltre sei mesi contro l’ossido di etilene presente nel sesamo importato dall’India, aggiornando quasi quotidianamente tutti i prodotti ritirati che lo contengono, principalmente quelli da forno, quindi pane, barrette, biscotti, eccetera.

Ricordiamo ancora una volta che l’ossido di etilene è un pesticida utilizzato in India come additivo per diminuire il rischio di formazione della salmonella nei semi di sesamo. Il problema è che è stato utilizzato oltre i limiti diventando cancerogeno in primis per l’industria agroalimentare che ne fa utilizzo e poi per i consumatori finali.

Le normative vigenti impongono l’ossido di etilene a 0,05 mg al chilo, mentre le dosi nei prodotti richiamati dal Ministero superano anche di mille dosi le quote stabilite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Allerta alimentare, ritirato prodotto surgelato per presenza di plastica al suo interno

Il prodotto ritirato, i dettagli

Nuova allerta alimentare, ritirata barretta fit per presenza allergene
Barrette snack (Foto di Uwe Baumann da Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Allerta alimentare, salame richiamato per rischio microbiologico

L’ultimo prodotto ritirato dal mercato è una barretta fit del marchio “San Marco Fit Me Well”. Si tratta di Barrette combo 1 semi di sesamo, sesamo/zucca e sesamo/chia, vendute in confezioni da tre barrette da 35 grammi cadauno.

Lotto di produzione 020920, con data di scadenza 01/06/2021, nome dell’OSA con il quale il prodotto è commercializzato Dolciaria di Cologna Veneta Srl, via Quari Destra 45, 37044 Cologna Veneta (Vr).

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Il motivo del ritiro come riportato sul sito del Ministero spiega che la “presenza dell’ossido di etilene nei semi di sesamo eccede i limiti di legge imposti dall’UE”. Il Ministero inoltre consiglia di non consumare il prodotto ma di restituirlo alla ditta produttrice contattandola all’indirizzo mail info@dolciariadicolognaveneta.it.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *