morto-nick-kamen:-cantante-di-successo-negli-anni-90

Morto Nick Kamen: cantante di successo negli anni 90

Spread the love

nick Kamen

nick Kamen

Lutto nel mondo della musica e della moda americana. Oggi, 5 maggio 2021, infatti, è morto il modello e cantautore inglese Nick Kamen, pupillo di Madonna. Aveva 59 anni. A dare il triste annuncio, è stato un amico di Nick, Boy George, che ha scritto un lungo messaggio di addio sul suo profilo Instagram. Nick era conosciuto ai più per la sua hit Each Time You Break My Heart, pubblicata nel 1986. Nato nell’Essex con il nome di Ivor Neville Kamen, raggiunse la notorietà a 23 anni prima di diventare cantante grazie alla pubblicità uscita in tutto il mondo dei jeans Levi’s 501. Nella sua vita, quindi, prima della musica c’è stata la moda. In molti, infatti, ricordano di quando, nella famosa pubblicità, Ivor, il suo vero nome, entrava in una lavanderia. Rimanendo solo con i boxer sulle note di Heard It Through The Grapevine di Marvin Gaye. Proprio in quella occasione gli venne dato il soprannome di Nick. In quel momento venne notato da Madonna. La regina del pop, allora decise di affidargli una canzone, scritta con Stephen Bray, proprio la hit Each Time You Break My Heart, in cui Madonna è relegata al coro.

Il successo di Nick Kamen

Da quel momento iniziò un vero e proprio periodo d’oro per Nick Kamen.La hit, infatti, raggiunse la vetta della classifica inglese e ottenne grande successo anche in Germania, Spagna, Francia e Italia. Da questa rilevanza mediatica, allora, si decise di dare vita ad un primo album di canzoni, a cui seguirono altri quattro dischi che Nick Kamen pubblicò tra il 1987 e il 1992.

Il successo nella musica di Nick Kamen

Nel 1988, però, arriva la vera svolta. Complice anche la amicizia ancora ben salda con Madonna, infatti, fu la stessa cantante ad offrirgli Patrick Leonard in qualità di produttore. Nello stesso anno venne pubblicato un secondo album e il brano più famoso fu Tell me, che ottenne uno straordinario successo soprattutto in Italia, dove durante i mesi estivi rimase per nove settimane in prima posizione nella classifica dei singoli.

Il declino di Nick Kamen

Dopo anni davvero di successi, nel 1990, l’artista farà uscire quello che per molti è stato il suo più grande successo a livello internazionale, I promised myself, che raggiunse il primo posto in classifica in 8 paesi europei, il quarto singolo più suonato dalle radio e dalle tv quell’anno. Da quel momento, però, si è avviato un lento declino in termini di carriera e di popolarità. Di fatto, di lui si erano perse le tracce fino ad oggi, quando è stata annunciata la sua morte.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *