molestano-la-fidanzata,-lui-interviene-e-viene-preso-a-bottigliate-sul-viso
Spread the love

Angela Nicoletti – FrosinoneToday 02 maggio 2021 17:28

Colpito a bottigliate sul viso e sulla testa per aver cercato di difendere la fidanzata dalle molestie di un gruppo di giovani.

Il gravissimo episodio è avvenuto ieri sera nella centrale piazza Diamare a Cassino (Frosinone). Erano passate da poco le 21:30 quando due coppie di giovani fidanzati, che stavano percorrendo a piedi l’area, in direzione viale Dante, si sono viste accerchiare da alcune persone nate e residenti in città e tutte con un’età inferiore ai diciotto anni.

Prima frasi offensive e volgari verso le donne e poi, dinanzi alla comprensibile reazione dei ragazzi, è arrivata l’aggressione a colpi di bottiglia sul volto e sulla testa. Una violenza proseguita con pugni e calci e persino con una pistola, impugnata da uno dei molestatori.

Alcuni passanti, davanti a scene di terrore e disperazione e alla vista di volti coperti di sanghe, hanno allertato immediatamente il centralino del 113 e dell’Ares 118. In pochi minuti in piazza Diamare sono arrivate le volante del commissariato, le ambulanze ed i carabinieri ma del gruppetto di aggressori non c’era più traccia.

Solo qualche minuto dopo, due dei partecipanti alle violenze sono stati individuati, fermati e condotti in caserma: sono stati interrogati fino a tarda notte. Il ferito è stato trasportato presso il pronto soccorso del Santa scolastica dov’è è stato medicato e sottoposto a tutti gli accertamenti necessari a scongiurare la presenza di eventuali danni o lesioni interne: guarirà in pochi giorni.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *