migranti,-tragedia-in-mare:-ritrovati-39-corpi,-di-cui-4-bambini
Spread the love

Almeno 39 migranti sono morti a causa del naufragio di due imbarcazioni al largo di Sfax, nella Tunisia orientale.

Ils tentaient de rejoindre l’île italienne de Lampedusa. La garde nationale tunisienne a secouru 165 personnes. https://t.co/9Lozf2zqKb

— Le Monde Afrique (@LeMonde_Afrique) March 9, 2021

Almeno 39 migranti sono morti questo martedì a causa del naufragio di due imbarcazioni al largo della Tunisia; mentre oltre 165 migranti provenienti da diversi paesi dell’Africa sono stati invece salvati e soccorsi dalle ONG e dalla Guardia marittima tunisina. Abbandonati nella notte tra lunedì e martedì a bordo di due barconi improvvisati, la maggior parte dei candidati all’esilio era originaria dall’Africa subsahariana e sperava di approdare nell’isola italiana di Lampedusa per raggiungere l’anelata Europa. I loro corpi sono stati individuati e prelevati dalla guardia costiera al largo della città portuale di Sfax, nella Tunisia orientale: a dare la notizia è il Dicastero di Tunisi.

LEGGI ANCHE >>> Sanguinosa rissa in strada: 14enne lotta tra la vita e la morte

Il bilancio delle vittime non è definitivo

Migranti
Migranti Tunisia (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Scoperta agghiacciante: ritrovato cadavere nel fiume

L’area in questione è da tempo un considerevole punto di partenza per i migranti in fuga dalla povertà e dalla guerra in Africa e Medio Oriente, nella speranza di fortuna e di una vita migliore in Europa. Secondo quanto riferisce il portavoce del ministero della Difesa tunisino, il bilancio delle vittime non è definitivo e il numero dei decessi potrebbe essere in realtà ben più elevato. Attualmente tra le vittime ci sono nove donne e quattro bambini.

Il portavoce della Guardia nazionale tunisina Houcem Eddine Jebabli ha pertanto dichiarato che “la ricerca di sopravvissuti e corpi è ancora in corso”. Incerte risultano anche cause e circostanze del doppio naufragio. Stando a quanto riferisce Info Migrants, i mezzi che lasciano la costa nordafricana sono spesso barche improvvisate e sovraffollate; probabilmente l’incidente è avvenuto a causa dell’eccessivo sovraccarico. In genere, neanche il maltempo ostacola la partenza dei barconi: per raggirare il rilevamento da parte della guardia costiera locale i mezzi lasciano la costa anche in piena notte.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

Migranti
Migranti Tunisia (Getty Images)

Secondo i dati dell’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati circa 3.800 migranti sono arrivati ​​illegalmente in Italia via mare tra gennaio e febbraio 2021, di cui quasi 1.000 dalla Tunisia e 2.500 dalla vicinissima Libia.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE

Fonte Info Migrants

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *