mes-berlusconi-il-nostro-“no”-compatto-e-coerente.-riforma-ne-per-paese-ne-per-ue
Spread the love

AgenPress – “Oggi Forza Italia alla Camera e al Senato ha votato in modo compatto e coerente contro la ratifica di una riforma del Mes che non è né nell’interesse dell’Italia né in quello dell’Unione Europea”. Lo afferma il leader azzurro, Silvio Berlusconi in una nota.

“Noi abbiamo chiesto fin dallo scorso anno, prima della pandemia, una diversa e più profonda riforma del MES, che ne facesse un vero strumento paragonabile a un Fondo Monetario Europeo, sotto il controllo delle istituzioni dell’Unione. Siamo contro questo MES, frutto di un cattivo accordo fra stati, proprio perché siamo convintamente europeisti”.

Il nostro “no” non è contro l’Europa,  è al contrario uno stimolo per creare uno strumento autenticamente europeo. Rimane per noi del tutto incomprensibile come la maggioranza e il governo sostengano questo MES, che vede le istituzioni europee emarginate e l’Italia discriminata, e rifiutino il MES sanitario”.

“Il nostro – spiega Berlusconi – è stato un voto coerente con la nostra storia, i nostri valori, la nostra cultura liberale cristiana ed europeista. Forza Italia nella sua battaglia di opposizione risponde solo alla propria coscienza e all’interesse nazionale ed europeo. Lo abbiamo fatto votando lo scostamento di bilancio e lo abbiamo fatto votando contro la ratifica di questo MES.

“Noi continueremo la nostra battaglia per l’utilizzo di questa linea di credito, che porterebbe al nostro Paese, senza condizioni e a un costo vicino allo zero, 37 miliardi di investimenti nel sistema sanitario. Sono investimenti dei quali la sanità italiana ha disperatamente bisogno di fronte alla pandemia, e che immetterebbero liquidità nel sistema economico complessivo, oggi in grave difficoltà”.

L’articolo Mes. Berlusconi. Il nostro “no” compatto e coerente. Riforma né per Paese né per Ue proviene da Agenpress.