medicina-rigenerativa-da-harley-street-la-ricerca-non-si-ferma

Medicina Rigenerativa da Harley Street la Ricerca non si ferma

Spread the love

Harley Street è una delle strade più conosciute al mondo non solo per  qualità e quantità di Ospedali e Ciniche e ma anche per la ricerca di terapie mediche e tecnologie d’avanguardia.​

harley street london
Harley Street London

Dedicata a Thomas Harley che fu Sindaco di Londra nel 1767, questa famosa strada si trova in pieno centro della capitale britannica nel famoso quartiere di Marylebone vicino alla celeberrima Stazione Paddington e alla fermata metro di Oxford Circus.

harley street london
Harley Street London

Ma la divulgazione della sua fama venne potenziata a livello internazionale anche perché menzionata in tantissimi romanzi di Agatha Christie e protagonista nelle scenografie del film La vendetta di Frankenstein!

Rosa Santa Cruz

In questo contesto incontriamo la Dottoressa Rosa Santa Cruz, specializzata in chirurgia e ricercatrice di nuove metodiche medico scientifiche con particolare interesse verso la medicina rigenerativa!

​​​In uno scenario in cui la ricerca scientifica internazionale sembra concentrata sulla ricerca di soluzioni per il COVID, quali attenzioni vengono rivolte alle altre patologie?

​​Essendo una pandemia, il Covid-19 rappresenta uno stato eccezionale di allarme generale internazionale che in questo momento sta assorbendo la maggior parte delle energie del mondo accademico mondiale. Sebbene da una parte i risultati di questi sforzi siano senz’altro fenomenali ed abbiano portato allo sviluppo di un vaccino in tempi molto più brevi di quanto normalmente impiegherebbero, dall’altra hanno sicuramente distolto attenzioni dalla maggior parte delle altre attività cliniche.​​

Parliamo anche del dolore che accompagna la maggior parte delle patologie?                ​

​Attualmente gli sforzi principali sono senz’altro focalizzati sulla lotta al C-19 sia a livello scientifico che ospedaliero.

Tuttavia il campo della medicina rigenerativa offre ancora molte speranze nello sviluppo di una cura per una vasta gamma di patologie.

La Medicina Rigenerativa è una branca Medica multidisciplinare che si occupa dello studio di terapie mirate alla riattivazione dei processi di autoriparazione del corpo umano che sono stati interrotti o danneggiati in seguito a malattie, nel quale vengono usate cellule staminali (o derivati), così come derivati del sangue umano o campi magnetici a bassa frequenza (quest’ultima tecnologia è italiana).

Presso le nostre strutture cliniche basate prevalentemente ad Harley Street, dopo delle indagini cliniche accurate, oltre alle varie opzioni terapeutiche vengono anche discussi trial clinici col paziente. ​Il dolore cronico è di per sé uno stato patologico, peraltro molto complesso e non sempre di facile risoluzione.

L’approccio più efficace che viene seguito anche presso le nostre strutture è quello multidisciplinare e personalizzato in base al caso clinico, utilizzando anche strutture esterne qualora necessario.​​​

Parliamo anche di dolore e disagio interiore legato a fattori estetici. Lei si occupa anche di medicina estetica.

​​Il target principale delle nostre cliniche è il raggiungimento del benessere sia fisico che mentale e la medicina estetica, in questo contesto, essendo appunto una branca medica, rientra in questa nostra filosofia ed è di enorme ausilio nel contesto del raggiungimento del benessere psico-fisico globale dell’individuo. A volte la correzione di un piccolo problema estetico anche lieve, aumenta l’incremento l’autostima ed ha influenze positive anche sullo stato dell’umore. In questo caso si ha la possibilità di avere ripercussioni benefiche sul cosiddetto ‘dolore dell’anima’ che spesso porta ad una sofferenza anche maggiore rispetto al dolore fisico. La selezione dei pazienti anche in questo caso è fondamentale, poiché non tutti sono dei buoni candidati per ricevere trattamenti medico-estetici. In tal caso possono essere offerti trattamenti alternativi oppure nessun trattamento.​

In quale fascia d’età, si rivolgono a lei per trovare sollievo e quale disagio devasta maggiormente?

Dal punto di vista medico i disagi più frequenti dei pazienti che si rivolgono presso le nostre strutture sono collegati al dolore cronico, emicrania, disfunzioni erettili nell’uomo, alopecia, patologia emorroidaria, traumi sportivi, patologia post-traumatica, malattie neurodegenerative, obesità, cellulite e problemi di natura estetica (iperpigmentazione, invecchiamento cutaneo, lassità del volto).​

I problemi legati a diete sbilanciate sono attualmente sempre più frequenti in tutte le fasce d’età e senza distinzione di sesso.​​​                                                    ​​​

Ha mai provato a far desistere dal volersi “trasformare” “cambiare” “migliorare”  cercando anche altre vie d’uscita?  

​​Questo è sempre un punto chiave, nel primo approccio con tutti i pazienti per capire e farli riflettere sulla scelta più giusta da perseguire.​​

Pensa che un ritorno a una maggiore concentrazione su valori quali un buon rapporto con se stessi, gli altri e la natura potrebbe far migliorare il mondo? ​​

Idealmente sarebbe sempre il miglior risultato terapeutico a cui ambire…​​​

The post Medicina Rigenerativa da Harley Street la Ricerca non si ferma appeared first on Excellence Magazine.

Related Posts