medaglioni-di-patate-viola-e-gamberi-al-brandy

Medaglioni di Patate Viola e Gamberi al Brandy

Spread the love

Oggi ti presento un ottima idea per un piatto fresco, perfetto da servire a tavola nel caso avessi ospiti a cena! Li lascerai veramente a bocca aperta con questa ricetta: Medaglioni di Patate Viola e Gamberi al Brandy.

Medaglioni di Patate Viola e Gamberi al Brandy

Ho preparato questo piatto per pranzo perchè ho voluto sperimentarlo con calma e capire se gli ingredienti che stavo andando ad abbinare avevano i sapori giusti per essere accostati tra loro.

Devo dire che il risultato è stato una bomba!!

Credo proprio che la prossima volta che avrò ospiti a cena lo rifarò: sono sicura che piacerà a tutti!!

I Medaglioni di Patate Viola e Gamberi al Brandy, oltre ad essere un piatto coloratissimo e saporito, rispecchia a pieno anche la mia idea di cucina sana: ti spiego perchè!

Presentato come piatto unico, nelle giuste quantità è composto da tutti i macronutrienti necessari: le patate, cotte al vapore, rappresentano la fonte di carboidrati; i pomodori, che vedi nella parte centrale, sono un ottima fonte di fibre ed infine i gamberi, scottati e sfumati al brandy, fanno le veci delle proteine.

Vero, il Brandy non è propriamente salutare, ma ne ho utilizzato un solo cucchiaio per due porzioni e, sfumandolo a fiamma alta, l’ alcool è evaporato completamente, lasciando solo l’ aroma.

E poi….non dobbiamo usarlo ogni giorno! Una volta ogni tanto, un po’ di sapore in più non guasta mai!

Per quanto riguarda i condimenti, sono stata veramente scarsa di tutto: giusto un filo di olio evo per tenere morbide le patate viola e niente sale.

Ho trovato un piccolo trucco per insaporire il piatto senza utilizzare quest’ ultimo: sei curiosa di sapere di cosa si tratta?

Seguimi, te lo spiego tra pochissimo!

La Ricetta dei Medaglioni di Patate Viola e Gamberi al Brandy

Dettagli

Tempo di Preparazione

15 minuti

Tempo di Cottura

20 minuti per le Patate

5 minuti per i gamberi

Ingredienti

  • 300 gr di Patate Viola

  • 300 gr di Code di Gambero

  • 1 Pomodoro ramato

  • erbe aromatiche fresce

  • Olio evo

  • Pepe

  • Limone

  • un cucchiaio di Brandy

preparazione

  • Pela le Patate e tagliale a cubetti di uguale misura: cuocile a vapore per 20 minuti posizionando nella parte inferiore della vaporiera le erbe aromatiche fresche.
  • Una volta terminata la cottura, schiaccia le patate con un forchetta ottenendo una purea; aggiungi un filo di olio e tienile da parte.
  • Nel frattempo metti a marinare i gamberi con un filo di olio, il succo di mezzo limone e il pepe per tutto il tempo di cottura delle patate.
  • Fai la stessa cosa con il pomodoro: taglialo a cubetti, togli i semi interni e condiscilo con un filo di olio evo, uno spicchio di aglio e del basilico.
  • Scola i gamberi dalla loro marinatura e scottali un paio di minuti per lato su una piasta precedentemente scaldata. Quando saranno quasi dorati, versa un cucchiaio di Brandy e fallo sfumare a fiamma alta.
  • Componi il piatto aiutandoti con un coppa – pasta: forma un disco come base con le patate viola, aggiungi il pomodoro tagliato a cubetti e concludi con i gamberi al Brandy. Una spolverata di pepe e via in tavola!

Il Mio Consiglio

Puoi preparare questo piatto, come ti dicevo, anche come antipasto nel caso volessi presentarlo durante una cena in cui prevedi degli ospiti: il mio consiglio è di rivedere le porzioni e, nel caso, diminuirle leggermente.

Come dico sempre, le porzioni che propongo sono studiate in base al mio piano alimentare: puoi tranquillamente adattarle al tuo tenendo le proporzioni tra gli ingredienti.

Se propongo questo piatto come antipasto, cosa posso abbinare successivamente?

Presto fatto!

Le alternative sono tantissime e dipende ovviamente da quello che hai voglia di cucinare!

Io, ad esempio, adoro i risotti e sono il mio cavallo di battaglia!

Quindi, seguendo i miei gusti, sarebbe fantastico stupire tutti con un ottimo Risotto al Nero di Seppia ( QUI LA RICETTA ): un piatto veramente adatto ad ogni stagione.

Se invece preferisci saltare il primo e andare direttamente su un secondo di pesce, ti consiglio il Tonno in Crosta di Quinoa ( QUI LA RICETTA ) : velocissimo da preparare e veramente fresco!

Cosa ne dici di questi menù proposti?

A me è venuta una fame…..

Ti aspetto alla prossima ricetta!

Lorenza

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *