madre-lascia-il-figlio-in-casa:-bambino-di-un-anno-lotta-tra-la-vita-e-la-morte
Spread the love

Una madre avrebbe lasciato il figlio di solo un anno all’interno di un appartamento disabitato: le rigide temperature hanno provato il piccolo che ora lotta tra la vita e la morte.

Russia lascia figlio al freddo bambino
(Getty Images)

All’interno di un appartamento disabitato e privo di riscaldamento, con una temperatura esterna di -30°C, una donna di 22 anni avrebbe lasciato soli i suoi due figli. Una bambina di 4 anni ed il secondo genito, un maschietto, di appena 1. Un gesto incomprensibile per colpa del quale la piccola avrebbe riportato un congelamento delle mani, mentre il bimbo praticamente in fasce starebbe lottando tra la vita e la morte.

La donna è stata immediatamente raggiunta dalle autorità e ora rischia un’accusa per tentato omicidio.

Leggi anche —-> Uccide il figlio neonato con un paio di forbici: madre condannata

Russia, madre lascia i figli al freddo in un appartamento: bimbo di un anno rischia la vita

Ambulanza Russia
(Getty Images)

Leggi anche —-> Madre uccide i tre figlioletti e si toglie la vita: scena del crimine raccapricciante

La Polizia del Tatarstan in Russia sta indagando sull’inspiegabile gesto di una donna che avrebbe lasciato i propri figli all’intero di un appartamento disabitato e privo di riscaldamenti quando all’esterno vi erano -30°C. Un atto che adesso avrebbe portato il più piccolo di solo un anno a lottare tra la vita e la morte poiché colpito da una grave ipotermia. Entrambi i bambini sono stati trasportati presso l’Ospedale della capitale.

La donna, di soli 22 anni, avrebbe fornito la propria versione dei fatti, spiegando il motivo per cui si sarebbe resa responsabile del gesto. Stando a quanto riporta la redazione greca Pentapostagma, la giovane dice di aver litigato con il compagno di sua madre. Nel corso della fuga avrebbe deciso di fermarsi in una casa disabitata, priva di riscaldamento. Tuttavia, quando la figlia le fece notare il troppo freddo, avrebbe deciso di rincasare. Purtroppo, però, avrebbe dimenticato il piccolo di un anno all’interno dell’appartamento disabitato. Ad accorgersi dell’accaduto la nonna che, rientrata da lavoro a notte fonda avrebbe, infatti, visto la nipotina completamente congelata ed avrebbe chiesto alla figlia spiegazioni in merito all’assenza del secondogenito. A quel punto sarebbe scattato l’allarme e l’immediata la chiamata ai soccorsi che sarebbero sopraggiunti in tempi brevissimi. Del figlio di un anno, quindi, si sarebbe dimenticata non intenzionalmente ma perché sconvolta da quanto era accaduto dice la 22enne.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Polizia Russia
Polizia russa (Getty Images)

Le autorità russe ora potrebbero procedere nei suoi confronti con l’accusa di tentato omicidio. Un’imputazione che alla 22enne potrebbe costare vent’anni di galera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *