luana-rolim,-la-prima-consigliera-comunale-con-sindrome-di-down-in-brasile

Luana Rolim, la prima consigliera comunale con sindrome di Down in Brasile

Spread the love

Si chiama Luana Rolim ha 26 anni ed è una fisioterapista. Da poco però ha ottenuto una carica importante conquistando anche un primato: è diventata la prima consigliera comunale con sindrome di Down in Brasile.

Nel 2020, la giovane donna ha ricevuto 633 voti alle elezioni municipali ma fino a pochi giorni fa era solo vice-consigliera. Per motivi di salute però, un altro consigliere ha lasciato l’incarico e così Luana Rolim è diventata ufficialmente la prima consigliera con sindrome di Down della sua città, Santo Ângelo, ma in realtà di tutto il Brasile.

Luana ha prestato giuramento virtualmente il 16 marzo ed è stata molto attiva durante le votazioni della sessione ordinaria che si sono tenute nei giorni scorsi sempre online a causa della pandemia. 

“Per me è stato emozionante dire la parola ‘promessa’ alla gente di Santo Ângelo. Ora mostrerò lavoro, dedizione e molto impegno. Sono molto grata ai miei genitori, ai miei elettori e ai miei amici. Per arrivare qui è stato un lungo percorso. Missione compiuta”

“Questo era il mio sogno. Sono sempre stata stimolata dai miei genitori a studiare e lavorare, e ora voglio dedicarmi alla politica con progetti relativi ai diritti delle persone su sedia a rotelle, LGBT e persone con sindrome di Down, tra gli altri” ha dichiarato in un intervista a Folha de S. Paulo.

Come si legge sulla pagina Facebook della Federação Down brasiliana, Luana Rolim ha sempre studiato e si è laureata in fisioterapia. L’attuale consigliera intende lavorare sull’applicazione della legge brasiliana sull’inclusione, l’utilizzo della lingua brasiliana dei segni nelle scuole e la formazione continua per gli insegnanti.

Una consiglierà che potrà fare sicuramente molto per l’inclusione. Non resta che augurarle buon lavoro.

Fonti: Folha de S. Paulo / Federação Down

Leggi anche:

 

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *