l’infermiera,-il-paziente-e-quell’orologio-rotto.

L’Infermiera, il Paziente e quell’orologio rotto.

Spread the love

Oggi presentiamo la storia di Michele, Paziente di una RSA, della sua Infermiera e di un orologio rotto che è tornato a fare “tik tok”.

Erano ormai diversi giorni che vedevo il signor Michele preoccupato, a tratti triste…

“Miche’ tutto ok?”.

“Si si, però…” – ed abbassa gli occhi.

“Che è successo?” – insisto…

“Il mio orologio si è rotto, non posso metterlo più”.

“Mo famme vede…” – gli dico.

Con un po di diffidenza mi porge l’orologio…

“Si può aggiustare?” – mi chiede…

“Ma scherzi? tutto si aggiusta… se non è urgente e ti fidi te lo faccio aggiustare…”.

“E quando me lo riporti poi?” – preoccupato.

“Miche’, ti prometto che farò il possibile x cercare di portartelo già domani”… mettendomi la mano sul cuore.

Mi guarda ed esclama: “mi fido”.

E me lo da, avvolto in un tovagliolo di carta. Nel giro di 12h orologio pronto aggiustato e lucidato.

Alle 14.00, alcuni dei miei nonni fanno il riposino pomeridiano, e lui è uno di quelli.

Entro piano nella stanza, senza fare rumore (i sogni belli hanno bisogno di rispetto)… e glielo poggio sul comodino.

E’ un peccato non poter aver fatto né un video di come è arrivato a cercarmi né uno scatto di quegli occhi brillanti.

Grazie Curci Gioielli Curci Michele x il tempismo e grazie nonno Michele per la cioccolata!

“E nella logica del tempo chi amore ha dato AMORE AVRÀ”

Ma che ve lo spiego a fare….

Marianna Valentino, Infermiera (OPI Roma)

L’articolo L’Infermiera, il Paziente e quell’orologio rotto. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts