l’escrow-agreement-quale-strumento-di-compravendita-utilizzato-anche-in-attivita-illecite
Spread the love

di Andrea Girella (N. II_MMXX)

Ogni accordo commerciale si fonda sulla reciproca fiducia che le parti interessate ripongono nella corretta esecuzione delle prestazioni previste in contratto. Tuttavia, una serie di rischi (come l’insolvenza, la sospensione o la revoca della commessa, le variazioni valutarie) rendono un’operazione commerciale incerta nella conclusione.
Nella prassi internazionale, fra gli strumenti volti ad accrescere le garanzie che una qualunque operazione si concluda senza problemi, rientra il contratto di “escrow agreement”, un particolare accordo di derivazione anglosassone che viene stipulato per accompagnare l’esecuzione delle obbligazioni derivanti da contratti e che va, però, inquadrato giuridicamente in quegli ordinamenti giuridici che si fondano sul sistema di civil law (come quello italiano, ove è in via di diffusione).

L’articolo L’ESCROW AGREEMENT QUALE STRUMENTO DI COMPRAVENDITA UTILIZZATO ANCHE IN ATTIVITÀ ILLECITE proviene da Sicurezza e Giustizia.