“lei-mi-fa-domande-politiche”.-della-valle-sbotta-con-lilli-gruber:-e-lei-mette-in-mezzo-l’ossessione-salvini

“Lei mi fa domande politiche”. Della Valle sbotta con Lilli Gruber: e lei mette in mezzo l’ossessione-Salvini

Spread the love


Matteo Salvini può diventare il leader di una destra moderna e filo-europea secondo alcuni, lei ci crede?”. È la domanda che Lilli Gruber ha rivolto a Diego Della Valle, confermando di non riuscire a resistere alla tentazione di provare a far parlare male i suoi ospiti del leader della Lega. Già in precedenza lo aveva nominato alcune volte in relazione a Mario Draghi e ad Enrico Letta, ma da parte dell’imprenditore – ospite d’eccezione a Otto e Mezzo su La7 – è arrivata sempre la stessa risposta. 

Lei mi fa domande politiche, ma io le posso rispondere solo da cittadino perché ci capisco poco”, ha dichiarato Della Valle, che finché si è parlato degli aiuti destinati agli imprenditori e degli effetti della pandemia è stato perfettamente a suo agio. Poi però la Gruber ha spostato il discorso sempre più su un sentiero politico e lui non si è voluto sbilanciare più di tanto: “Nella Lega ci sono due anime, io auspico che Salvini segua la direzione che dice lei. Ma questo non vale solo per la Lega, ma anche per il Movimento 5 Stelle e per tutti i partiti in cui ci sono punti di vista diversi”. 

Su Draghi invece era stato molto chiaro, rispondendo alla domanda “sarà lui che cambierà la politica italiana o la politica italiana che cambierà lui?”. “Io credo che porterà una ventata di pragmatismo – aveva risposto Della Valle – e di lavoro serio, senza avere la preoccupazione di avere un consenso elettorale. La politica non lo cambierà, però con la politica dovrà discutere. Sarà molto più importante quello che la politica farà assieme a lui, è una buona occasione per dimostrare che i nostri politici possono collaborare in un momento così drammatico”. 

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *