le-persone-vaccinate-possono-trasmettere-comunque-l’infezione-ad-altre-persone?

Le persone vaccinate possono trasmettere comunque l’infezione ad altre persone?

Spread the love

AGI

Da Special One a Social One, si parla sempre di lui

AGI – Josè Mourinho è il nuovo allenatore della Roma. A undici anni dalla sua straordinaria esperienza all’Inter, la serie A ritrova uno degli allenatori più carismatici e vincenti in attività. Una trattativa riservatissima, un accordo lampo per un progetto triennale con l’obiettivo di trasformare la squadra con “zeru tituli” (come la definì lui) in un club vincente. Un colpo di calciomercato clamoroso che in pochissime ore ha fatto esplodere l’entusiasmo dei romanisti e l’interesse di tutto il mondo del calcio, diventando subito trending topic sui social, superando nettamente altri temi mainstream come, ad esempio, #covid e #vaccini. L’#ASRoma è lieta di annunciare che José Mourinho sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra a partire dalla stagione 2021-22! pic.twitter.com/Brko17N56B — AS Roma (@OfficialASRoma) May 4, 2021 Mourinho non è solo un allenatore vincente, ma è lo “Special One”, un fenomeno mediatico di fama internazionale – la sua comunicazione online si concentra su Instagram, con un account attivo da appena un anno, ma già con oltre due milioni di follower -, colui che ai tempi della Premier League, si incoronò definendosi: “un allenatore speciale”. Famoso per i trofei ma anche per le frasi ad effetto, a sottolineare la centralità della sua leadership. Quando allenava il Chelsea disse: “Abbiamo i migliori giocatori e, scusate se sono arrogante, abbiamo il miglior allenatore” aggiungendo “In fondo è facile lavorare con me, basta seguirmi”. Di sicuro le conversazioni sul web lo hanno sempre inseguito e marcato stretto, soprattutto in queste ore i picchi dei thread e delle interazioni sono tutti concentrati su di lui e sulla AS Roma. Quasi 30mila tweet in poche ore, dopo che l’annuncio ufficiale è stato pubblicato proprio su Twitter. La Capitale è in festa, la geolocalizzazione dei post su #Mourinho si concentra principalmente a Milano e sull’area metropolitana romana, il passato e il futuro. E a poche ore dall’annuncio ufficiale compaiono anche i primi murales nel rione Testaccio. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Jose Mourinho (@josemourinho) Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Harry Greb (@harrygrebdesign) Molti dicono “#Mourinho è bollito” ma da 24 ore non fanno altro che parlare di lui, del bollito. Come sempre, ci porta tutti a spasso. — Fabrizio Biasin (@FBiasin) May 5, 2021 L’effetto Mourinho non si limita al contesto sportivo, ma produce conseguenze anche su quello finanziario: il 4 maggio, giorno nel quale si osserva il massimo picco delle conversazioni sull’arrivo del tecnico portoghese, il valore del titolo della AS Roma è incrementato del 21%. Ma ci sono conseguenze altrettanto visibili inerenti il senso di appartenenza ai club e le tifoserie: con gli algoritmi di intelligenza artificiale di *Kpi6 abbiamo effettuato una sentiment analysis per monitorare le opinioni e le relative emozioni all’interno delle conversazioni dei tifosi interisti. Il 48% dei tifosi nerazzurri non ha preso bene la notizia, ma è un valore complessivamente basso, se applicato ad un argomento così particolare come il calcio, strettamente connesso alla fede sportiva. In questo caso, infatti, prevale il piacere di ritrovare un personaggio così importante e carismatico, che aumenta il valore e l’interesse per tutta la #SerieA. “Bentornato Mou” è una delle frasi più ricorrenti, nonostante allenerà la Roma, diretta concorrente dell’Inter. Allargando il focus a tutti gli appassionati di calcio, la gioia e l’ammirazione sono emozioni rilevabili nel 50% dei casi, all’interno dei contenuti pubblicati online. Tra i sogni e le previsioni, sul web circolano già diversi nomi di giocatori che i tifosi della Roma si aspettano possano arrivare grazie a Mourinho, per costruire una squadra in formato “Special”. Ma soprattutto non c’è più timore nell’osare a parlare di scudetto: il 49% dei romanisti, infatti, prima ancora di sapere dove la Roma si posizionerà nella classifica a fine stagione, crede nella possibilità di vincere lo scudetto il prossimo anno. Convinzione che si rafforza nel 60% dei tifosi convinti che Tiago Pinto e la famiglia Friedkin faranno un calciomercato molto competitivo. Un impatto quello di Mourinho che ovviamente non lascia indifferente il mondo della politica: Carlo Calenda, candidato Sindaco della Capitale, sposta l’attenzione sulla realizzazione dello stadio. Mo tocca costruire uno stadio serio. Rapidamente. Prossima settimana la nostra proposta. #ASRoma #Mourinho — Carlo Calenda (@CarloCalenda) May 4, 2021 Benvenuto a José #Mourinho, nuovo allenatore dell’@OfficialASRoma. La nostra città accoglie un grande personaggio, un tecnico che ha vinto molto a livello internazionale. Auguro buon lavoro a lui e al club giallorosso. — Virginia Raggi (@virginiaraggi) May 4, 2021 Mentre la Sindaca Virginia Raggi si limita ad un saluto istituzionale augurando buon lavoro al nuovo allenatore.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *